Yoga Disintossicante – Stomaco e Intestino

Una sequenza per aiutare lo stomaco e l’intestino a smaltire le tossine

Durata: 38 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

Questa lezione fa parte del corso per vincere lo stress.

Questa lezione fa parte della Playlist di Yoga Disintossicante.

Nel corso della lezione faremo degli asana specifici per stimolare e migliorare le funzionalità dello stomaco e dell’intestino.

Lo stomaco ha l’importante funzione di digerire il cibo mentre l’intestino quella di assorbire le sostanze nutritive e di lasciare andare le sostanze di scarto attraverso le feci.

Queste importantissime funzioni sono strettamente correlate fra loro e a mio parere, le loro funzionalità hanno una stretta relazione con ciò che succede nella vita reale.

Nella vita reale, infatti, proprio come deve fare lo stomaco, dobbiamo imparare a “digerire” anche le cose che a volte ci risultano pesanti, e dobbiamo imparare a “lasciar andare” situazioni od eventi che appartengono al passato e che quindi non ci servono più, proprio come se fossero sostanze di scarto che diversamente rischierebbero di accumularsi causando problemi o disagi, proprio come succede all’intestino in caso si stitichezza o blocchi intestinali.

Questa sequenza, oltre che aiutare questi organi a depurarsi, è particolarmente utile se soffri di cattiva digestione, diarrea o stitichezza ma anche se hai difficoltà a lasciar andare le cose che appartengono al passato.

Buon detox!

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

11 min Tutti i Liv. Mudra

Mudra del cuore

La pratica di questo mudra aiuta a rafforzare il cuore e produce un benefico rilassamento nella zona del torace.

13 min. Tutti i Liv. Respirazione

Respirazione per dormire meglio

Questa lezione è ideale da fare la sera prima di andare a dormire per lasciare andare le tensioni mentali

25 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Yoga per dormire meglio

Questa lezione è ideale da fare la sera prima di andare a dormire per aiutarci a scaricare le tensioni accumulate nel corso della giornata ed avere un sonno rigeneratore e profondo.

28 commenti su “Yoga Disintossicante – Stomaco e Intestino”

  1. grazie Laura! avevo un leggero mal di pancia e stomaco, alla fine della lezione ho sentito un attimo di bruciore più intenso e poi è passato tutto. Grande!

    Rispondi
    • Ciao Antonella,
      fantastico! Mi fa molto piacere che la sequenza sia stata efficace, significa anche che hai praticato benissimo, con attenzione e rispetto per il tuo corpo, grande!
      Buona continuazione 😊🙏🌟

      Rispondi
  2. Sempre preziosa 😘

    Rispondi
    • Grazie a te Manuela,
      un abbraccio 😊🙏💝

      Rispondi
  3. Anche questa settimana il mio corpo ringrazia e la mia mente si quieta. Non sai quanto bene fai al nostro quotidiano.

    Rispondi
    • Grazie a te Vanda per le tue parole e la tua dedizione alla pratica.
      Buona continuazione, un abbraccio
      😊🙏🌟

      Rispondi
  4. Grazie Laura per questa lezione sono andata proprio a cercare qualcosa che riguardasse questi organi in quanto ultimamente tendo a digerire spesso anche a digiuno o solo bevendo un bicchier d.acqua e mi capita di avere dolori al colon in basso.
    Ho letto tutti i commenti con le tue risposte sai darmi qualche altro consiglio.
    Inoltre mi sto avvicinando ad un passo importante della vita: la pensione con i suoi lati positivi e meno
    Cosa mi puoi consigliare per affrontare questo passaggio al meglio?
    Grazie di ❤️ Patrizia

    Rispondi
    • Ciao Patrizia,
      grazie per il tuo commento, sarò felice di poterti consigliare.

      Da un punto di vista logico, ti consiglierei, sempre che tu non lo abbia già fatto, di leggere il nostro articolo Lo yoga come rimedio al mal di stomaco, dove troverai un approccio differente al problema.

      Inoltre, considera che molto spesso le nostre emozioni possono incidere sul benessere dei nostri organi interni. Hai presente il modo di dire: “questa cosa proprio non la digerisco, o mi è rimasta sullo stomaco”?

      Da un punto di vista emozionale del linguaggio del corpo, secondo il libro di Metamedicina di Claudia Rainville, che proprio tratta questo approccio, lo stomaco rappresenta la nostra capacità di accettazione, mentre l’intestino rappresenta la nostra capacità di trattenere, assorbire e lasciare andare.

      Quindi questi disturbi potrebbero essere legati all’importante passo verso la pensione che stai per compiere, un passo lasciami dire, meraviglioso.

      Il mio consiglio è di concentrarti sui lati positivi di questo passaggio, sulla libertà che acquisirai e la possibilità di dedicare più tempo a te stessa, alle persone care ed a tutte quelle attività o progetti che non hai mai trovato il tempo di fare…l’inizio di una nuova splendida fase della tua vita!

      Ti auguro di cuore tutto il meglio per questa nuova fase della tua vita e spero di esserti stata utile!

      Buona continuazione
      un abbraccio & Namaste

      Rispondi
  5. Questa lezione e’ stata incredibile per me, ha sciolto tensioni di cui non ero consapevole e mi ha dato la giusta carica per iniziare la giornata.
    Giuro che ho sentito il mio intestino cantare felice di stiracchiarsi e di sentirsi considerato.
    Grazie ancora Laura, ogni giorno sei una nuova sorpresa!

    Rispondi
    • Ciao Daniela,
      wow che meraviglia!
      E’ davvero molto gratificante sapere che ti sei sentita così! Significa anche che hai praticato con attenzione, complimenti!
      Ci vediamo alla prossima sul tappetino, un beso & Namaste

      Rispondi
  6. Ciao Laura
    Sono alla terza settimana e, di tutto il programma disintossicante, questa lezione
    riguardante stomaco ed intestino, per me, é stata la più benefica.
    Ti chiedo, dopo questo programma disintossicante, come posso continuare per la prossima settimana.
    Considera che pratico gli esercizi tutte le mattine appena alzata.
    Nell’attesa di una tua risposta un cordiale saluto.

    Rispondi
    • Ciao Alfonsina,
      complimenti per il tuo impegno e costanza nella pratica, yeah!

      Per quanto riguarda come procedere, hai diverse opzioni tra cui:

      1. Scegliere da te le lezioni che preferisci utilizzando la pagina: Lezioni di yoga

      2. Iscriverti ad un’altro corso o programma nella pagina: corsi e programmi

      3. Seguire il programma stagionale che mandiamo automaticamente ogni sabato.

      Sinceramente parlando, tra tutte le opzioni, ritengo che l’ideale sarebbe quella di continuare con il programma stagionale in quanto è un programma equilibrato che ti permette di praticare seguendo una routine bilanciata ed in linea con le indicazioni ayurvediche per la stagione.

      Ogni sabato riceverai una mail di approfondimento con una playlist di lezioni consigliate per la settimana, suddivise in lezioni di differente durata ( 1 ORA – 30 MINUTI – 15 MINUTI) , lezioni di Yin Yoga, rilassamento, meditazione e mudra.

      Questo ti permetterà di organizzare la tua pratica al meglio secondo le tue esigenze.

      Nello strutturare la tua routine, ricorda che non è importante seguire tutte le lezioni proposte (puoi anche ripetere la stessa lezione più volte) e le puoi seguire nell’ordine che preferisci e secondo il tempo che hai a disposizione.

      Spero di esserti stata utile e di rivederti presto sul tappetino,
      un abbraccio grande & Namaste

      Rispondi
  7. Bellissima pratica
    Grazie 😘

    Rispondi
    • Grazie a te Manuela 😊🙏🌟
      Buona continuazione

      Rispondi
  8. Bellissima lezione, ora mi sento libera e leggera, volooo!!
    Grazie di cuore

    Rispondi
    • Grazie Alessandra!
      Buona continuazione, un abbraccio 😊🙏

      Rispondi
  9. Grazie Laura, magnífica pratica 🌓
    Oltre la bellissima sensazione di pace e relax
    gli starnuti 🤧 nella parte finale della pratica
    mi hanno confermato di aver lasciato andare emozioni che trattenevo…
    Un caro abbraccio 🌺

    Rispondi
    • Super! Grazie a te Stefania per averla provata.
      Un abbraccio, buona continuazione 😊🙏

      Rispondi
  10. Ciao laura ho smesso di fumare e il mio intestino si e bloccato
    Hai delle lezioni da consigliarmi?
    Grazie e buona giornata
    Annalisa

    Rispondi
    • Ciao Anita,
      complimenti per la tua decisione, mi fa super piacere che tu abbia smesso di fumare, è una scelta molto saggia e sono sicura che il tuo corpo ti ringrazierà!

      Per quanto riguarda la tua domanda, certamente, c’è proprio una lezione che fa al caso tuo e che si chiama: intestino felice.

      In più, ti consiglio anche di provare la lezione: Yoga disintossicante per stomaco ed intestino, che sarà sicuramente una bomba per rimetterti in sesto!

      Inoltre, poiché fumare è relazionato con l’elemento aria, potrebbe essere che in questo periodo, questo elemento sia un po’ in disequilibrio. Per questo motivo, ti consiglio di seguire le lezioni per bilanciare Vata Dosha e che trovi all’interno del programma Ayuryoga.

      Infine, se il tuo intestino anche in seguito alla sequenza che ti ho suggerito, dovesse continuare a fare i capricci :))) ti consiglio di praticare ogni giorno, per almeno 2-3 minuti al mattino appena sveglia (o nel corso della giornata va bene) la posizione della ghirlanda (malsana) che ti spiego nella lezione “disintossicante per stomaco ed intestino” e che trovi una foto in allegato.

      Spero di esserti stata utile e se ti va, mi farebbe piacere sapere come ti troverai.

      Buona giornata,
      besitos & Namaste

      😊🙏🌟

      Rispondi
  11. Pace pace pace è una grande pace che ho sperimentato alla fine di questa lezione Che meraviglia

    Rispondi
    • Wow, fantastico!
      Grazie Manuela, un abbraccio e ci vediamo alla prossima ???

      Rispondi
  12. Ciao Laura, il mio problema è l’ernia iatale! Non ho mai avuto problemi di digestione, ma adesso li ho eccome, causati da questa situazione che non si può curare, ma solo attenuare nei suoi sintomi. Ho chiesto a vari insegnanti cosa dovrei fare per migliorare la situazione. Io stessa sono insegnante… e per fortuna! Tutto quello che mi è stato detto l’ho trovato non adatto, anzi quasi controproducente, ma abituata ad ascoltarmi mentre pratico, ho presto evitato certe posizioni che mi hanno consigliato. Un consiglio è stato: pranayama con ritenzione a polmoni vuoti. Uddiyana Bandha. Poi inarcamenti, soprattutto ponte e cammello. Distensioni di tutto il corpo. Torsioni. In pratica, credo che ci sia una gran confusione fra reflusso, gastrite, cattiva digestione ed ernia iatale. Se i primi tre sono causati dall’ernia iatale, non si può consigliare e fare ciò che è consigliabile e da fare se sono causati da altri fattori. Per me ponte, uddiyana bandha, bastone a terra, torsioni e soprattutto posizioni di chiusura (queste è scontato che non siano da farsi) sono praticamente veleno. Te cosa ne pensi? 🙂

    Rispondi
    • Ciao Giovanna,
      grazie per il tuo commento, sarò felice di darti la mia opinione.
      Credo che non esista una verità assoluta, (mi riferisco non solo al tuo caso ma a tutti i tipi di disagi in generale).
      Ritengo che si possano dare delle indicazioni generali, in linea di massima ma non è garantito che funzionino per tutti. Quindi, la cosa migliore è provare ed ascoltarsi e osservare la reazione che hanno determinate posizioni su di noi. In questo modo, poco a poco, si potrà comprendere quali sono gli asana e le tecniche migliori per il nostro caso. Se hai osservato che il ponte, uddiyana bandha, il bastone a terra, le torsioni ed i piegamenti in avanti sono dannosi, semplicemente evita di farli e prova a sperimentare altre posizioni.
      Il mio consiglio, considerando che sei un insegnante e quindi hai le competenze necessarie per poterlo fare, è di non aspettarti che siano gli altri a dirti cosa devi fare ma di scoprirlo tu stessa.
      Spero di esserti stat utile, buona continuazione & Namaste ???

      Rispondi
  13. Ciao,Laura! Nelle sequenze dedicate alla digestione e alla disintossicazione c’è sempre la torsione a terra, che, detto per inciso, propone ogni tanto anche la mia insegnante (frequento una lezione settimanale di Hatha yoga). Mi spieghi come mai io non riesco in nessun modo a far scendere il ginocchio, neppure appoggiando il piede della gamba flessa sull’altro ginocchio. E non intendo toccare terra, ma avvicinarlo! Ho subito 3 anni fa un intervento chirurgico che mi lasciato cicatrici ed aderenze e, senz’altro, non sono per costituzione particolarmente flessibile, ma devo mettere il blocco IN VERTICALE e a momenti non basta neanche questo. Hai qualche suggerimento? Bella lezione, comunque. Mi sono abbonata di nuovo qualche giorno fa e mi rendo conto che mi mancavi!

    Rispondi
    • Ciao Antonella,
      grazie mille per essere tornata 🙂

      Per quanto riguarda la tua domanda, considera che il fatto che non riesci ad arrivare ad appoggiare il ginocchio a terra, può essere causato sia da una carenza di flessibilità muscolare ma anche dalla tua struttura ossea.

      In questo caso, mi spiace ma non c’è niente che tu possa fare. Infatti, mentre i muscoli con il tempo possono acquisire flessibilità, le ossa no.

      Però non preoccuparti poichè, come sai, lo yoga funziona nel punto limite di ognuno di noi. Quindi, affinchè la posizione sia efficace, non è necessario arrivare a toccare le ginocchia al pavimento. Se hai bisogno di usare supporti, va benissimo.

      L’importante è sentire che la torsione lavora nella colonna e non ti crei dolore o fastidi nelle ginocchia. Perciò, sentiti libera di sistemare l’asana come meglio credi in funzione delle esigenze del tuo corpo.

      Spero di esserti stata utile, buona continuaizone e ci vediamo all prossima.???

      Rispondi
  14. Ottima!
    Sono alle prese con reflusso esofageo, sto cercando di digerire alcune particolari situazioni….
    Grazie di cuore Laura ?
    Namaste ??

    Rispondi
    • Grazie Stefania,
      considerando ciò che mi dici, trovo che sia un ottima idea seguire questa lezione.
      Inoltre, trovo che possa esserti molto utile anche questo video:
      https://pro.yoganride.com/video/lascia-andare-le-emozioni/
      Vedrai che piano piano le cose (e le emozioni) si sistemeranno 😉
      Buona continuazione, besitos e Namaste ✨??

      Rispondi

Lascia un commento