Yin yoga per il 4° chakra

Favoriamo lo scorrere dell’energia nel meridiano dei polmoni

Durata: 56
Livello: Tutti
Stile: Yin Yoga

Presentazione lezione

In questa lezione lavoreremo per riportare equilibrio nell’energia del quarto chakra, che è il centro energetico associato all’amore incondizionato.

In particolare faremo delle posizioni per favorire lo scorrere dell’energia nel meridiano dei polmoni, che è uno degli organi associati a questo centro energetico.

E’ una pratica molto utile da fare quando senti il bisogno di aprirti all’idea di “dare e ricevere amore”, ma anche dopo la rottura di una relazione (compagno/a, lavoro, famiglia), o anche dopo la perdita di qualcuno o qualcosa a te caro.

Per saperne di più sui chakra, scoprire cosa sono e cosa rappresentano, puoi leggere questo articolo:

Per approfondire le caratteristiche di questo centro energetico, puoi leggere l’articolo:

Questa lezione fa parte del programma di Yoga e meditazione per tutti i chakra.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

20/30/60 Tutti Hatha Yoga

Yoga della sera per l’inverno

Questa sequenza si svolge completamente al suolo e comprende il mudra per purificare lo spazio interiore ed il Saluto alla Luna ed è ideale da fare la sera

20/30/50 Tutti Hatha Yoga

Yoga del mattino per l’inverno

Questa lezione è perfetta per iniziare la giornata con il piede giusto nelle giornate invernali.

12 Tutti Yoga Nidra

Rilassamento guidato: ripristina l’armonia

Questo rilassamento guidato contribuisce a lasciare andare le tensioni e ripristinare armonia di corpo e mente.

18 commenti su “Yin yoga per il 4° chakra”

  1. Bellissima questa pratica Laura… non l’avevo ancora provata… mi sono sentita super bene e ora sono tanto rilassata. Grazie sempre perché riesci a trasmettere molto anche attraverso un video! Namastè e tanta gioia

    Rispondi
    • Ciao Patrizia,
      Sono davvero felice che tu abbia trovato la pratica appagante e rilassante e sapere che ne hai tratto tanto beneficio, è molto gratificante.
      Complimenti anche per la tua dedizione nel prenderti cura di te stessa.

      Buona continuazione, e per qualsiasi cosa, sono sempre qui!
      Un abbraccio & Namaste

      😊🙏🌟

      Rispondi
  2. Che bello leggere questi commenti sotto questa lezione, insieme alla lezione sono balsamo per il cuore ! Faccio parte di questo gruppo da poco ma sono proprio contenta di essere unita a persone speciali , grazie a tutte e grazie a te Laura per questo spazio e per le tue pratiche !🙏🏻❤️💫💫💫

    Rispondi
    • Ciao Serena,
      grazie a te per le tue parole gentili e benvenuta nella famiglia di Yoga n’ Ride!

      È davvero meraviglioso vedere come questa comunità si unisce e si sostiene reciprocamente. Sono contenta che ti senti parte di questo gruppo e che tu abbia trovato delle persone speciali con cui condividere questa esperienza.

      Il mondo dello yoga è un’ottima opportunità per condividere liberamente i nostri pensieri ed emozioni. Anche per questo motivo abbiamo pensato di raccogliere tutte le vostre Storie di yoga in un’apposita pagina dove chiunque può prendere ispirazione dalle storie di altre persone e/o raccontare la propria.
      Se vuoi dare un’occhiata alle storie racontate dagli altri praticanti, puoi farlo cliccando su questo link.

      Buona continuazione e per qualsiasi cosa, sono sempre qui.
      un abbraccio & Namaste
      😊🙏🌟

      Rispondi
  3. Ciao Laura, è stata una lezione bellissima e intensa! Purtroppo non riesco a tenere la posizione seduta sui piedi con le dita flesse, soffro di alluce valgo e per me è impossibile. Come posso sostituirla? Oppure non la faccio e “salto”? Grazie di cuore 🙏 Paola

    Rispondi
    • Ciao Paola
      Grazie per le tue parole, mi fa super piacere che ti sia piaciuta questa sequenza.
      Comprendo perfettamente la tua limitazione nell’esecuzione di questo asana. Per fortuna lo yoga ci offre sempre delle alternative 🙂 In questo caso posso suggerirti di sostituirla con la posizione del bambino.
      Inoltre, considera che puoi sempre appoggiare una copertina o un supporto morbido sotto il collo del piede così da ridurrne la pressione. In generale nella pratica di yin yoga è importante utilizzare molti supporti sistemando le posizioni in base alle proprie esigenze per renderele il più comode possibili.
      Se anche con questo accorgimento questo asana non fa per te, allora puoi semplicemente evitare questa posizione ed in alternativa sceglierne una di riposo, come shavasana o il pilastro (la posizione con le gambe sollevate) nell’attesa della posizione successiva.
      Spero di esseri stata utile, buona continuazione e per qualsiasi cosa, sono sempre qui.
      Namaste

      Rispondi
      • Grazie Laura! Super utili le tue indicazioni, la prossima volta so come sostituire la posizione sui talloni e ho diverse alternative. A presto, ci vediamo sul tappetino! 😘

        Rispondi
        • 🙏🏼💟🕉️

          Rispondi
  4. Ciao Laura,

    ho fatto questa lezione e come tutte è veramente bella!! Ho solo una domanda, vedo che ogni tanto ci chiedi di ripetere il mantra HAM ma nella meditazione per il quarto chakra viene ripetuto IAM. Mi pare appunto di ricordare che HAM sia per il chakra della gola. È quindi corretto?

    Grazie ancora di tutto!!!
    Greta

    Rispondi
    • Ciao Greta,
      siii effettivamente hai ragione, il mantra del chakra del cuore è HAM. Grazie mille per la segnalazione, provvederemo a sistemare il video.
      Buona continuazione,
      un abbraccio
      😊🙏🌟

      Rispondi
  5. Grazie Laura, lezione stupenda 😻

    Rispondi
    • Grazie a te Demetria,
      è sempre un piacere srotolare il tappetino assieme.
      😊🙏🌟

      Rispondi
  6. Questa lezione è la mia medicina. Ad agosto mio padre si è ammalato di cancro e alla fine di ottobre ci ha lasciati. Da agosto non avevo più praticato. I miei lenti progressi (avevo cominciato a marzo) sono svaniti nel nulla. Mi sono ritrovata un fascio di nervi e ossa rotte, muscoli tesi e lo sguardo invecchiato in soli tre mesi.
    Da due settimane ho ricominciato Laura.
    Lentamente, lezioni per allungare lo psoas, il chillout e poi lo yin yoga che in questo momento sembra essere quello più adatto al mio corpo e alla mia testa. In particolare le lezioni che “aprono”, come questa. Mi sembra di star meglio, di riappropriarmi di qualcosa di prezioso: il mio bene.
    Il dolore chiude e sigilla. È cemento. E io ho sofferto tanto in questi mesi. Sto pensando di acquistare un cuscino da meditazione e dedicarmi un po’ più seriamente anche a questo aspetto.
    Il tutto per ringraziarti; tu non lo sai ma dallo schermo di un pc, ogni sera prima di cena, mi stai aiutando a tornare nel mondo. Federica

    Rispondi
    • Ciao Federica,
      Grazie mille per le tue parole, è davvero super gratificante sapere che ti stai prendendo cui di te e che in qualche modo possiamo esserti di aiuto 🙂

      Complimenti per la tua volontà di tornare a srotolare il tappetino e di dedicarti alla meditazione. Sono sicura che, sia la meditazione ed in particolare anche i mudra ti potranno dare un grandissimo supporto. Perlomeno, per me è sempre stata così, li trovo straordinari e la cosa bella e che ne sono per ogni occasione.

      Buona continuazione e per qualsiasi cosa, sono sempre qui, felice di poterti accompagnare in questo straordinario viaggio.
      Un abbraccio & Namaste

      Rispondi
  7. Super!!!😍 bellissima lezione, mi sento rilassata, leggera quasi eterea e con una bella sensazione di dolcezza. Grazie, grazie grazie ❤

    Rispondi
    • Grazie a te Elisabetta,
      è bello sapere che ti sei sentita così,
      Un abbraccio & Namste
      💚🙏💜

      Rispondi
  8. Lezione bellissima e fantastiche le posizioni di apertura del cuore.​
    Nelle posizioni al minuto 32 quando ci si piega in avanti a destra è normale che il gluteo sinistro si sollevi e lo stesso dall’altra parte?
    Al minuto 35​ nella posizione con la schiena sdraiata sul bolster, come hai suggerito tu, ho appoggiato sotto al sacro una copertina ripiegata per non sentire dolore nella parte lombare e mi sono subito sentita meglio.​
    Adoro le lezioni lunghe di yin yoga, sono le mie preferite 🌈🥰💙🧘‍♀️☀️

    Rispondi
    • Ciao Michela,
      grazie a te, mi fa molto piacere che ti piacciano queste lezioni lunghe.
      Per quanto riauarda la tua domanda, considera che è normale che i glutei si sollevino nella posizione del cervo. Anche in questo caso, se lo ritieni necessario ai fini della comodità, puoi provare ad eseguirla sedendoti sopra una copertina.
      Buona continuazione, ci vediamo alla prossima!
      😊🙏🌟

      Rispondi

Lascia un commento