Mudra per la stabilità interiore

Riattiviamo il sistema immunitario abbassando lo stress

Durata: 10 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Mudra

Presentazione lezione

Questo mudra è utile quando ci sentiamo turbati e sentiamo la necessità di trovare stabilità interiore.

Chiamato anche mudra antipanico, questo gesto delle mani a livello fisico rafforza le funzioni del pancreas, della milza e dello stomaco; attiva il sistema immunitario ed abbassa lo stress.

Fa parte dei mudra descritti nel libro: I nuovi mudra di Gertrud Hirschi >>

Buona pratica!

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

60 min. Tutti i Liv. Yin Yoga

Yin yoga detox

Utilizzeremo delle posizioni specifiche per il benessere degli organi maggiormente coinvolti nel processo di depurazione dell’organismo come: fegato, reni, polmoni, pelle, intestino ecc…

10 min Tutti i Liv. Mudra

Mudra dell’intestino

E’ un gesto delle mani utile per il benessere di questo organo ed è molto utile anche per procurare sollievo in presenza di crampi al ventre.

30 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Yoga per la luna nuova

Questa lezione è ideale da fare nel giorno di luna nuova, ma anche nei due tre giorni antecedenti e successivi.

8 commenti su “Mudra per la stabilità interiore”

  1. Ciao Laura molto interessante questo mudra da ripetere certamente.
    Ho una domanda per i mudra in generale: per assimilarlo meglio ripeterlo una seconda volta terminata la prima può essere corretto oppure è meglio fare sessioni distaccate?
    Grazie.

    Rispondi
    • Ciao Marina,
      Buongiorno!

      Per quanto riguardala tua domanda, considera che, come per la pratica dello yoga, anche per la pratica dei mudra, nella maggior parte dei casi, sarebbe meglio lasciar passare qualche ora tra la pratica di un mudra e l’altro per permettere al corpo di assorbire “a livello energetico” gli effetti del mudra.

      Solo in alcuni casi è possibile abbinare due o più mudra di seguito, ma in tal caso, è l’insegnante stesso/a che li propone.

      Per capire meglio il concetto, potresti immaginare che è un po’ come tornare a mangiare subito dopo aver fatto un bel pranzo abbondante… è possibile farlo, però di sicuro non aiutiamo il processo digestivo.

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione & Namaste

      😊🙏🌟

      Rispondi
  2. Ciao Laura, ho fatto questa pratica in un momento molto forte dal punto di vista emotivo. Mi ha aiutato a sfogare e lasciare andare. È normale che abbia pianto? Comunque ti ringrazio, come al solito arrivi al momento giusto 🙂

    Rispondi
    • Ciao Francesca,
      fantastico! E’ molto bello sapere che questa pratica ti abbia aiutata a lasciar andare.

      Poiché lo yoga lavora non solo a livello fisico, ma anche a livello mentale ed emozionale, è normale che si possano avere reazioni di questo tipo.

      Considera che gli asana, la respirazione ed i mudra (come in questo caso), agiscono a livello energetico, andando a liberare blocchi per riportare equilibrio, quindi non ti preoccupare per questa tua reazione, cerca solo di non bloccarla e lascia che si liberi, è un passo importante per “fare pulizia emozionale”.

      Vedrai che pratica e costanza ti aiuteranno a ritrovare e coltivare la tua calma e pace interiore.

      Inoltre, è anche importante lasciar da parte l’aspettativa. Infatti non è detto che la prossima volta che praticherai questa lezione ti succeda la stessa cosa. Ogni giorno siamo delle persone diverse e lo yoga ci da sempre ciò di cui abbiamo bisogno.

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione, un abbraccio

      Rispondi
  3. ciao Laura,ho provato questo mudra e lo trovo molto rilassante….l’unico mio problema è il non poter stare molto seduta a gambe incrociate….se lo faccio da sdraiata può andare bene lo stesso?O è meglio seduta a gambe distese con la schiena ad esempio appoggiata ad una parete? Purtroppo le mie anche non amano molto starsene in certe posizioni e così non riesco mai a rilassarmi del tutto !

    Rispondi
    • Ciao Marzia,
      grazie mille, mi fa molto piacere che ti piaccia questo mudra.
      Considera che tutti i mudra, ma anche le meditazioni e le respirazioni, li si possono eseguire anche comodamente seduti su di una sedia. Inoltre, nel video che ti metto di seguito, ti spiego altre posizioni comode che puoi utilizzare per la pratica dei mudra e meditazioni.
      Ricorda che la cosa fondamentale quando esegui queste pratiche, è metterti comoda, quindi cerca sempre di sistemarti bene e di utilizzare tutti i supporti di cui hai bisogno per essere comoda.
      Spero di esserti stata utile, buona continuazione
      https://pro.yoganride.com/video/le-posizioni-per-meditare/

      Rispondi
  4. Ciao Laura,
    questo mudra effettuato questa mattina dopo la pratica yoga e prima di andare al lavoro mi ha aiutato a mantenere la calma e rafforzare la pazienza che il mio lavoro mi richiede. La visualizzazione con la scatola è stata meravigliosa e molto potente, ho percepito una
    sensazione piacevole di pace.

    Rispondi
    • Ciao Michela,
      che bello! Mi fa molto piacere che la sequenza ti abbia lasciato questa sensazione.
      Buona continuazione, besitos 😊🙏

      Rispondi

Lascia un commento