Migliora la flessibilità

Creiamo spazio affinché anche la mente diventi flessibile

Durata: 47 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

Avere un corpo flessibile ci permette di essere più fluidi e armoniosi nei movimenti durante la pratica dello yoga ed anche nei movimenti della vita di tutti i giorni.

Iniziamo questa pratica facendo un mudra per eliminare le tensioni fisiche e mentali per poi concentrarci in una serie di asana dinamici eseguiti abbinati con il respiro.

Asana dopo asana, utilizzeremo il respiro per creare un allungamento piacevole dei muscoli durante le posizioni, in questo modo creeremo spazio nel corpo e miglioreremo la consapevolezza del nostro respiro.

Concluderemo la pratica con un rilassamento profondo.

Enjoy!​

Risorse utili:

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

30 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Fluire

È una lezione adatta a tutti i livelli, ideale da fare la sera, oppure d’estate o nei momenti in cui senti il bisogno di lasciare andare tensioni.

30 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Yoga per la luna nuova

Questa lezione è ideale da fare nel giorno di luna nuova, ma anche nei due tre giorni antecedenti e successivi.

12 min. Tutti i Liv. Mudra

Mudra per il mal di schiena

Questa pratica è consigliata specialmente nei momenti di dolore acuto alla schiena, soprattutto nella zona lombare, ed in generale se soffri abitualmente di mal di schiena.

33 commenti su “Migliora la flessibilità”

  1. Ciao Laura, nelle varie lezioni e questa in modo particolare ho notato difficiltà nella respirazione e nelle tue indicazioni ho dei dubbi quando dici “respira profondamente” intendi dire riempendo completamente la pancia o una respirazione toracica?

    Rispondi
    • Ciao Michela,
      nello yoga, si utilizza sempre la respirazione yogica completa per cui mi riferisco al fatto di respirare gonfiando prima l’addome, poi il torace, poi le spalle.
      Se hai dei dubbi su come eseguire questa respirazione, puoi guardare questo video: come respirare correttamente
      Spero di esserti stata utile, buona continuazione.

      Rispondi
  2. Bella bella bella.
    Grazie

    Rispondi
    • Grazie a te Manuela per aver srotolato il tappetino 😉
      Buona continuazione & Namaste ???

      Rispondi
    • Una delle lezioni che preferisco anche perché ne ho tanto tanto bisogno e,dopo averla eseguita,sto davvero bene.
      Grazie Laura,🤗

      Rispondi
      • Ciao Paola,
        fantastico! Sono super felice che ti abbia fatto sentire così.
        Buona continuazione, un abbraccio 😊🙏💖

        Rispondi
  3. Fantastica questa lezione!!! Ne avevo proprio bisogno?.
    Namaste`, grazie. Oltretutto il blog è pieno di informazioni interessantissime e veramente esaustive!

    Rispondi
    • Ciao Umberta,
      grazie mille per le tue parole! E’ un piacere sapere che trovi interessante anche il nostro blog, grazie!
      Buona continuaizione e ci vediamo alla prossima, besitos ???

      Rispondi
  4. buongiorno Laura! mi sono prefissata di praticare ogni mattina…metto la sveglia mezz’ora prima e….!.
    finora tutto bene..spero di riuscire ad essere costante..ho già praticato yoga ma tra una cosa e l’altra ho un pò allentato ed ora mi sento “arrugginita”…sarà anche per l’età….non sono più una ragazzina!!! ma le tue lezioni mi piacciono molto e riesco a seguirle bene. Un consiglio, se posso, potresti mettere della musica rilassante in sottofondo……grazie e a presto! un abbraccio grande grande! continua così!!!

    Rispondi
    • Ciao Alessandra,
      di nuovo complimenti per la tua costanza, sei grande!

      Per quanto riguarda la musica, la realtà è chei video che proponiamo sono stati realizzati volutamente senza base musicale in modo da lasciare ad ognuno la possibilità di utilizzare la musica che preferisce.

      In genere i praticanti, scelgono la musica adatta dal sito you tube. In questo modo, si può facilmente seguire la lezione yoga video con la propria musica preferita.
      Per aiutarvi nella scelta della musica, abbiamo scritto un post specifico, eccolo qui:

      15 idee musicali per il tuo yoga

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione e ci vediamo domani ???

      Rispondi
  5. Grazie Laura questa lezione è davvero rilassante, la metterò fra le mie preferite! Namastè 🙂

    Rispondi
    • Yeah! Complimenti per la tua costanza Paola,
      ci vediamo alla prossima, buona continuazione e Namaste ???

      Rispondi
  6. Lezione molto bella, pratico dal vivo iyengar ma alterno anche le tue lezioni. Sono davvero ben fatte, chiare nelle spiegazioni, sia nella parte pratica che in quella più “filosofica”. Namastè 🙂

    Rispondi
    • Ciao Valentina,
      grazie mille per fare yoga con me e per le tue parole.
      Mi fa super piacere sapere che già conosci lo yoga e ti trovi bene anche con me. Sono felice di poter essere la tua insegnante “virtuale”… anche se esisto per davvero ?

      Buona continuazione e ci vediamo alla prossima ???

      Rispondi
  7. Subito sperimentata al posto di quella del mattino perfetta per me in questo momento e poi adoro usare ” om ” lo uso in ogni pratica come i “mudra “non posso farne a meno. Questa lezione possa utilizzarla tutti giorni ? Grazie e Namastè ?

    Rispondi
    • Ciao Antonella,
      certamente! Se ti fa piacere e ti fa sentire bene, puoi eseguirla anche tutti i giorni ?
      Buona continuazione e ci vediamo alla prossima, besitos ?

      Rispondi
  8. Subito sperimentata al posto di quella del mattino , è perfetta per me in questo momento la posso utilizzare tutti i giorni?

    Rispondi
    • Ciao Antonella,
      certamente! Se ti fa piacere e ti fa sentire bene, puoi eseguirla anche tutti i giorni 😉
      Buona continuazione e ci vediamo alla prossima, besitos ?

      Rispondi
  9. Bella molto bella, ora mi sento un po’ più flessibile anche se nelle posizioni sedute con le gambe allungate il mio busto sembra fatto di marmo e praticamente non riesco a scendere ma come hai detto tu arrivo dove il mio corpo arriva ed è già una grande cosa per me riuscire a stare con la schiena bella dritta 😉 Grazie

    Rispondi
    • Yeah, grande Gaia, complimenti per il tuo impegno e per accettare i tuoi limiti.
      Sono sicura che ti stupirai delle meraviglie che potrà fare il tuo corpo, ci vuole solo un po’ di pazienza 😉
      Buona continuazione e ci vediamo alla prossima, besitos e Namaste ???

      Rispondi
  10. Bella anche questa lezione. Mi sento rilassata nella mente e nel corpo. Grazie e alla prossima ?

    Rispondi
    • Ciao Cristina,
      evvai! Allora lo yoga funaizona :)))
      Buona continuazione e alla prossima 😉

      Rispondi
  11. Ciao Laura! Grazie per questi video e i contenuti che condividi con noi via e-mail! Ho una domanda: quando eseguo la posizione del cobra, proprio quando spingo sui palmi delle mani sollevo un po’ da terra anche i piedi! In particolare il sinistro.. non riesco a controllarli! Perchè? Cosa posso fare?
    Namastè! 🙂

    Rispondi
    • Ciao Rossella,
      Grazie a te per yogare con me ?
      Per quanto riguarda la tua domanda, molto probabilmente il fatto che nella posizione del cobra tendi a sollevare anche il piede, potrebbe éeseer legato ad una questione di flessibilitá oppure al fatto che sforzi eccessivamente sui palmi delle mani.

      Ti consiglio di provare ad alleggerire il peso sulle mani, di stringere forte i glutei e di provare a sollevarti con il busto, usando le mani solo come appoggio per non perdere l’equilibrio ma senza caricarle eccessivamente di peso.

      Se ti va, fammi sapere come ti trovi con queste indicazioni. Ti auguro una splendida giornata e alla prossima! Namaste ??

      Rispondi
  12. semplicemente … fantastica ! non riesco assolutamente nello squat basso che non mi abbasso e mi ribalto all’indietro (perchè?) la respirazione quadrata ha assunto forme inesistenti e colori improponibili ma grazie!!!!! 😀

    Rispondi
    • Ciao Bruna,
      grazie! Sono felice che la lezione ti sia piaciuta. Nello squat ti ribalti indietro forse perchè le caviglie sono un po’ rigide e non ti permettono di bilanciare il peso adeguatamente. Eseguendo lo squat con i talloni sollevati, questo problema non dovrebbe esserci. Grazie ancora e buona giornata 🙂

      Rispondi
  13. Bellissima lezione…anche per me è la settimana della flessibilità. Ciao

    Rispondi
    • Grazie Rebecca e buona settimana della flessibilità a te 😉

      Rispondi
  14. Bellissima lezione, posso farla anche tutti i giorni alternandola alla prima o c’è qualche controindicazione?grazie

    Rispondi
    • Ciao Roberta, se stai seguendo la routine bilanciata di yoga, e vuoi praticare più di una volta la settimana, l’ideale sarebbe fare per una settimana la stessa sequenza, in modo che ogni settimana è interamente dedicata ad un solo obiettivo. Quindi suppongo che per te questa sia la settimana della flessibilità.
      Ad ogni modo non c’è nessuna controindicazione e sei libera di alternare la lezione #1 con la #2.
      Buona continuazione 🙂

      Rispondi
  15. Salve. Purtroppo questo video interessantissimo si blocca…come fare?

    Rispondi
    • Ciao Rebecca,
      mi dispiace per il disguido.
      Se la riproduzione del video si interrompe frequentemente, il problema potrebbe essere nella velocità della tua connessione internet o nella quantità di dati che stai scaricando contemporaneamente al video.
      Per questo ti suggerisco di:
      A – Disattivare la modalità HD. Ti basta cliccare sul pulsante azzurro HD in basso a destra sulla finestra di riproduzione del video.
      Ps: Se non lo trovi, attiva la modalità full-screen e lo troverai al suo posto 🙂

      B – Verificare che il computer o il tablet/smartphone che stai utilizzando non siano connessi ad altri servizi che utilizzano la connessione ad internet, tipo applicazioni o altre pagine internet aperte.

      C – Se utilizzi una connessione dati mobile, assicurati di avere ancora traffico dati a disposizione.

      Ho verificato il video, e da questa parte funziona.
      Spero di esserti stato utile,

      Ciao,

      Francesco

      Rispondi
  16. Ciao Ragazzi, questa lezione mi ispira tantissimo, le asane che portano ad una maggiore flessibilità le adoro, mi liberano il corpo e così la mente. Vi dirò di più una volta eseguita. Namastè e grazie. Mari:-)

    Rispondi

Lascia un commento