Meditazione sul fiume

Visualizziamo assieme il fiume che scorre

Durata: 12 min
Livello: Liv. 1
Stile Yoga: Meditazione

Presentazione lezione

Questa meditazione comprende Abhaya mudra (il mudra per allontanare le paure) e la visualizzazione del fiume che scorre.

Nello yoga l’acqua è simbolo di purezza, richiamare alla mente questa immagine ha il potere di tranquillizzare la mente irrequieta, dona freschezza, calma e pace interiore.

Utilizza questa meditazione ogni volta che vuoi, specialmente quando senti il bisogno di ritrovare fiducia in te, di svuotare la mente e di fermarti un attimo per rimettere in fila i pensieri.

“Svuota la tua mente. Sii senza forma. Senza limiti, come l’acqua. Se metti dell’acqua in una tazza, l’acqua diviene tazza. Se la metti in una bottiglia, diventa la bottiglia. In una teiera, diventa la teiera. L’acqua può fluire o spezzare. Sii come acqua, amico mio.” (Bruce Lee)

P.S. Questa meditazione l’ho registrata a Rishikesh, in India, sulle rive del Gange, grande fiume sacro.

A cosa serve Yoga n' Ride?

Yoga n' Ride serve ad aiutarti a praticare yoga con regolarità... e ad imparare nuove cose mentre lo fai.

Per questo, ogni giorno, mettiamo a tua disposizione centinaia di lezioni di yoga e meditazione, organizzate in corsi, programmi, playlist ed esclusivi approfondimenti, grazie ai quali saprai sempre... a quale yoga yogare.

(E anche perché.)

Abbonati | Prova gratis 15 giorni

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

17 min. Liv. 2 Hatha Yoga

Energia di libertà

Questa sequenza è ideale da fare al mattino per iniziare la giornata con energia, vitalità ed una bella sensazione di leggerezza.

25 min. Tutti i Liv. Yoga Nidra

Yoga nidra: grotta del cuore

In questo rilassamento guidato faremo un bel viaggio all’interno del nostro cuore.

36 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Calore, resistenza, radicamento

Questa sequenza aiuta a generare calore nel corpo, aumentare la resistenza fisica ed il radicamento.

12 commenti su “Meditazione sul fiume”

  1. Ciao Laura, oggi ho meditato anche io sul fiume… è stata una bellissima esperienza. Mi ricordo che avevi pubblicato anche la meditazione in montagna ma non riesco più a trovarla. Puoi aiutarmi? Grazie . Namastè.

    Rispondi
    • Ciao Luisella,
      certamente! Eccola qui:

      Meditazione sulla montagna

      Ti ricordo che trovi tutte le meditazioni nella pagina delle lezioni, selezionando attraverso l’apposito filtro Stile di yoga: Meditazione

      Buona continuazine e i vediamo alla prossima!

      Rispondi
  2. Cara Laura,

    cristallina proprio come un ruscello di montagna…..
    come Siddharta possiamo imparare da te ad ascoltare la saggezza del fiume.

    Romy

    Rispondi
    • Buongiorno Romy,
      grazie mille per le tue parole. ?
      Siddharta è uno dei miei libri preferiti, c’è molto da imparare in quel libro. Buona continuazione e ci vediamo alla prossima 😉

      Rispondi
  3. Ben tornata laura tanti auguri per un sereno 2017 in attese delle tue bellissime lezioni

    Rispondi
    • Grazie con tutto il cuore ? Daniela ?
      Ne approfitto per augurarti uno straordinario yogico anno nuovo pieno di salute, prosperitá, amore e gioia ?

      Rispondi
  4. Ciao, purtroppo non riesco vedere il video ,serve un programma particolare?

    Rispondi
    • Buongiorno Nicoletta, grazie per il tuo messaggio. Assolutamente no, questo video è gratuito e disponibile a tutti. L’unica cosa necessaria per poterlo vedere è una connessione internet stabile. Nel caso avessi difficoltà a vedere il video, è probabile che il problema sia legato all’efficacia della connessione internet. Grazie, e buona giornata.

      Rispondi
  5. Grazie Laura, lo ho fatto. Il mio nome indiano é Abhayà, questo sarà il mio esercizio preferito

    Rispondi
    • Yeeee! Ottima notizia,
      Grazie Abhayà, ne approfitto anche per augurarti uno straordinario yogico anno nuovo :)))

      Rispondi
  6. Che spettacolo! Proprio quello che mi serviva: ho persino sentito il calore del sole…a Natale!

    Rispondi
    • Evvaiii! Grazie Cristina :)))
      Buona continuazione e ne approfitto per augurarti uno strepitoso yogico anno nuovo 😉

      Rispondi

Lascia un commento