Programma di Yoga per migliorare la flessibilità

Una serie di lezioni utili a migliorare progressivamente la flessibilità

migliora-la-flessibilità

Informazioni:

Durata: 21 Giorni

Frequenza: Giornaliera

Livello: Tutti i livelli

Stile: Hatha, Respirazione, Yoga Nidra

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Yoga n’ Ride.

Se hai già attivato un abbonamento, clicca qui per effettuare l'accesso a tutti gli esclusivi contenuti di Yoga n' Ride... compreso quello che stai guardando.

Se invece non fai parte ancora degli abbonati a Yoga n’ Ride, clicca qui per scoprire come attivare un abbonamento, ed accedere a tutte le lezioni, i corsi ed i programmi disponibili sul sito.

Presentazione del programma

Un corpo flessibile, nella maggior parte dei casi, lo abbiamo avuto tutti.

Da bambini, infatti, riuscivamo a cacciarci il piede in bocca, o dietro la testa, senza battere ciglio.

Poi, invecchiando, e abituando il nostro corpo a posture non sempre corrette (e magari ad una vita sedentaria), abbiamo perso questa elasticità, con il risultato che movimenti anche semplici, come chinarsi a raccogliere un oggetto, prendere in braccio un bambino o anche solo allacciarci le scarpe sono diventati più complessi.

Per non parlare poi della rigidità mentale che acquisiamo invecchiando, e che ci rende difficile adattarci al cambiamento, o riuscire a guardare le cose sotto un’altra prospettiva.

Lo yoga è da sempre considerato una disciplina in grado di portare equilibrio in questi due aspetti della nostra vita, e in questo programma andremo a praticare delle sequenze di asana specifiche per lavorare sulla nostra flessibilità fisica… e mentale.

Iscrivendoti al programma (ti basta inserire l’indirizzo mail nell’apposito spazio sottostante), ogni giorno, per 21 giorni, riceverai nella tua casella e-mail la lezione del giorno.

E se non riesco a praticare tutti i giorni?

Non ti preoccupare, posso comprendere che tra i mille impegni della vita quotidiana, riuscire ad avere la costanza di praticare tutti i giorni non sia proprio facile.

La buona notizia è che se ti dovessi rendere conto di non riuscire ad avere il tempo tecnico o mentale per praticare tutti i giorni, puoi dilazionare le lezioni nel corso del tempo, e fare una lezione ogni due, tre o quattro giorni… senza stress!!

Per aiutarti a mantenere la regolarità nella pratica, ti suggerisco di stabilire a priori quanti giorno la settimana vuoi dedicare allo Yoga in funzione dei tuoi impegni.

Cerca di darti un obiettivo che sia raggiungibile…. e poi esegui le lezioni in ordine progressivo.

Io non vedo l’ora di iniziare, e tu?

Ci vediamo sul tappetino…

Posso abbinare altre lezioni?

Certamente!

Oltre alle lezioni proposte giornalmente, se avverti la necessità di fare delle pratiche più lunghe oppure specifiche come ad esempio:

lo yoga per dormire meglio, per rilassare il muscolo ileopsoas, per migliorare la digestione, per lavorare con un determinato dosha o chakra ecc...

Puoi sostituirle oppure integrarle con il tuo programma ricordando però che è preferibile evitare di fare due lezioni di seguito ma è sempre meglio lasciar trascorrere qualche ora tra una lezione e di yoga e l'altra. Mentre, se vuoi abbinare la meditazione, i mudra , il rilassamento guidato e Yoga nidra, in questo caso li si possono eseguire anche abbinandoli alla lezione di yoga.

Ecco le tue lezioni:

Prima settimana:

Day 01 Day 02 Day 03 Day 04 Day 05 Day 06 Day 07
28 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Gambe forti e flessibili

Sequenza speciale per allungare e rilassare i muscoli delle gambe.
Faremo una serie di posizioni che lavorano sui quadricipiti, il bicipite femorale e il muscolo psoas.

Seconda settimana:

Day 08 Day 09 Day 10 Day 11 Day 12 Day 13 Day 14
29 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Chillout Yoga

Il termine Chillout si riferisce ad una pratica rilassante, gentile, in cui le posizioni vengono eseguite con lentezza e mantenute più a lungo rispetto al solito per aiutare il corpo a lavorare più in profondità ed “memorizzare” la flessibilità massima raggiunta.

Terza settimana:

Day 15 Day 16 Day 17 Day 18 Day 19 Day 20 Day 21
29 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Chillout Yoga

Il termine Chillout si riferisce ad una pratica rilassante, gentile, in cui le posizioni vengono eseguite con lentezza e mantenute più a lungo rispetto al solito per aiutare il corpo a lavorare più in profondità ed “memorizzare” la flessibilità massima raggiunta.

31 commenti su “Programma di Yoga per migliorare la flessibilità”

  1. Ciao Laura,
    Ieri ho praticato una lezione del corso migliora la flessibilità, solo che oggi mi sento tutta indolenzita, specialmente la schiena, è normale?
    Come posso rimediare? Devo aspettare qualche giorno per tornare a praticare? Grazie.
    Marika

    Rispondi
    • Ciao Marika!
      Grazie per il tuo commento, sarò felice di poterti rispondere.

      Considera che quando facciamo esercizi che non abbiamo mai fatto prima, può insorgere questo indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata, chiamato con l’acronimo DOMS (dall’inglese Delayed Onset Muscle Soreness), che altro non è che una normale risposta fisiologica a sforzi maggiori o allo svolgimento di attività fisiche a cui non si è abituati.

      Il dolore e il disagio associato ai DOMS solitamente raggiunge il picco tra le 24 e le 48 ore successive a seguito dell’esercizio fisico e si estingue entro 96 ore.

      Quindi non ti preoccupare, è assolutamente normale però porta attenzione all’ascolto del tuo corpo durante la pratica cercando di non forzare troppo, per non rischiare strappi muscolari, nel qual caso sentiresti il dolore sin da subito.

      Pratica e costanza ti aiuteranno a diminuire e sciogliere questo problema, ma ti consiglio di aspettare che passi questo indolenzimento e di riposare, prima di srotolare nuovamente il tappetino.

      Spero di esserti stata utile
      Buona continuazione & Namaste

      Rispondi
  2. Buongiorno Laura,
    grazie per le splendide lezioni, oramai da due mesi pratico tutti i giorni, prima con il programma 30×30 e ora con quello specifico sulla flessibilità.Ho una domanda da farti per capire meglio: nella lettura degli approfondimenti legati alla pratica es flessibilità delle anche scrivi di praticare la sequenza per una settimana, però il programma settimanale alterna diverse pratiche per diverse zone del corpo. Ti ringrazio per la risposta.

    Rispondi
    • Ciao Paola,
      grazie a te per le tue parole, è molto gratificante sapere che lo yoga ti sta appassionando 🙂

      Per quanto rigurda la tua domanda, in effetti hai ragione, forse ho fatto un po’ di confusione.

      Ad ogni modo, considera che se vuoi concentrarti sulla flessibilità delle anche potresti ripetere la pratica per una settimana e contemporanemanete continuare a seguire anche le altre lezioni (considerando però di farle in due momenti distaccati della giornata e non una di fila all’altra).

      Considera inoltre che non è necessario fare due lezioni rischiando di sovraccaricarsi di lavoro perchè, per acquisire flessibilità, basta solo avere un po’ di pazienza.

      Continuando a fare yoga in generale infatti, poichè ogni lezione di yoga, anche se riferita a parti del corpo specifiche, quasi sempre comprende almeno un esercizio per ogni parte del corpo. In questo modo, il lavoro è progressivo e piano piano la flessibilità del tuo corpo cambierà.

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione,
      Un abbraccio

      😊🙏🌟

      Rispondi
  3. Non riesco a vedere le lezioni

    Rispondi
    • Buongiorno Francesca, grazie per il tuo commento.

      Mi dispiace che tu non riesca a visualizzare le lezioni. Per ricevere un assistenza personalizzata ti invio a scrivere a: [email protected] indicando il tipo di problema che stai riscontrando e:

      • Il tipo di apparecchio che utilizzi per navigare (Pc, Smartphone o Tablet)
      • Il tipo e la versione del sistema operativo in uso (OSX, Android etc.)
      • Il browser che utilizzi (Firefox, Chrome, Safari etc.)
      • La velocità della tua connessione internet

      Queste informazioni mi aiuteranno ad identificare la natura del problema, ed a fornirti una soluzione.

      Grazie, e bouna giornata.

      Rispondi
    • Ciao Laura, bisogna per forza seguire le lezioni nella sequenza da te inserita o si può anche scegliere ogni giorno quella che abbiamo più voglia di fare?

      Rispondi
      • Ciao Natascia,
        in questo caso, poichè si tratta di un programma, le lezioni andrebbero eseguite nella sequenza con la quale vengono proposte poichè sono state strutturate con una logica per fare un lavoro equilibrato sia un lavoro a livello fisico che energetico sul corpo.
        Buona continuazione, un abbraccio 😊🙏

        Rispondi
  4. Ciao Laura ho appena terminato il programma migliora la flessibilità, si tratta del terzo e per una pigrona come me non è affatto scontato. Sto riuscendo ad essere costante, lo yoga mi sta facendo benissimo al corpo ed alla mente. In media pratico 2-3 volte a settimana quindi non ho impiegato 21 giorni ma un po’ di più per terminare il programma, ma ho trovato il mio ritmo e spero che la pratica sia comunque efficace seppur non effettuata tutti i giorni.
    Inoltre vorrei chiederti un informazione, in questo programma ci sono posizioni in particolare nelle ultime lezioni che sollecitano il tunnel carpale? Perché da 3 giorni circa ho un dolorino indolenzimento delle mani e inizio braccio mi chiedo se possa aver sbagliato qualche esercizio o se sia dovuto ad altro? Hai degli accorgimenti su questo?
    Per continuare a praticare pensavo di fare le 7 lezioni in 7 settimana per i chakra, che lezioni posso abbinare più piccoline da fare le altre 2 volte a settimana che pratico? Pensi Cia qualche altro programma da dover fare prima che continuare in modo più efficace e graduale procedendo per il meglio (per ora ho fatto i due corsi per principianti e questo sulla flessibilità)?
    Grazie di tutto
    Namaste

    Rispondi
    • Pensi ci sia qualche altro programma da dover fare prima, per continuare in modo più efficace e graduale procedendo per il meglio (per ora ho fatto i due corsi per principianti e questo sulla flessibilità)?

      Rispondi
      • Ciao Bene,
        complimenti per la tua costanza.
        La realtà è che stai facendo benissimo, stai procedendo con ordine ed in modo graduale.
        Quando terminerai il programma, verrai guidata per comprendere come continuare ma se vorrai, potrai contattarmi in qualsiasi momento e sarò felice di aiutarti.
        Buona continuazione & Namaste

        Rispondi
  5. Buongiorno Laura!
    Innanzitutto grazie per queste fantastiche pratiche!
    Avrei bisogno di un consiglio: quando aggancio i gomiti dietro la schiena ed effettuo il piegamento in avanti, le braccia dopo un po’ si addormentano (stesso discorso nella torsione a terra: il braccio disteso dalla parte opposta delle gambe si addormenta). E’ normale? La pratica costante potrebbe migliorare il problema? Oltre ad uscire dalla posizione non appena sento l’intorpidimento, cosa mi consiglieresti di fare?
    Ti ringrazio molto! Un grande abbraccio 🙂

    Rispondi
    • Ciao Anna,
      grazie per le tue parole, mi fa piacere che ti piaccia yogare assieme 🙂
      Per quanto riguarda la tua domanda, considera che l’intorpedimento, è un fattore piuttosto comune e può succedere perchè viene applicata una forte pressione sulla pelle, che interrompe l’afflusso di sangue ai nervi in quella zona.
      Il consiglio che posso darti, è lo stesso di quello che stai già adottando e cioè, uscire dalla posizione appena senti l’intorpedimento.
      Potrebbe anche essere che man mano che acquisirai più flessibilità, le cose cambieranno. Nel frattempo, ricorda sempre di mantenere le posizioni in modo gentile, senza forzare.
      Buona continuazione, un abbraccio, Namaste ???

      Rispondi
  6. Ciao Laura ho appena finito la prima lezione del programma… Mi è molto piaciuta … Però è finita troppo presto… Così ho abbinato un altra lezione…. Quella stacca la spina…. Mezz’ora non mi basta!!! Dopo un mese di pratica non posso più fare a meno delle tue lezioni….. Grazie

    Rispondi
    • Ciao Natalia,
      wow, sei diventata una yoga dipendente 😉

      Mi fa molto piacere che senti il bisogno di praticare anche se ad essere sincera sarebbe meglio fare una lezione lunga piuttosto che due lezioni corte. Questo perchè ogni pratica ha un obiettivo specifico ed al corpo serve il tempo di assorbire gli effetti delle posizioni per ottenere il massimo dei benefici.

      Le lezioni lunghe le puoi selezionarle con l’apposito filtro TEMPO nella pagina delle Lezioni di yoga.

      Un abbraccio e ci vediamo alla prossima ???

      Rispondi
  7. Ciao Laura, trovo le lezioni di flessibilità ben strutturate e le spiegazioni molto dettagliate che diventa facile seguirle. È la prima settimana di lavoro e già sento qualche miglioramento sull’allungamento di gambe e fianchi. ?

    Rispondi
    • Ciao Anna,
      wow fantastico! Mi fa super piacere che già stai notando i risultati, significa che stai praticando benissimo, complimenti!
      Ci vediamo prestissimo, un mega abbraccio & Namaste ???

      Rispondi
  8. Ciao Laura, mi sono iscritto alle lezioni per migliorare la flessibilità ma…dopo aver ricevuto l’accesso alla prima lezione, non mi arrivano email per accedere alle lezioni successive.
    Hai modo di verificare?
    Grazie mille e complimenti.

    Rispondi
  9. Ciao Laura ? stasera l’ultima lezione e finisco questo super programma! Sono più o meno 3 mesi da quando ti seguo. Ho iniziato seguendo i tuoi video su YouTube e poi mi sono iscritta sul tuo sito seguendo il corso per i principianti e poi il programma sulla flessibilità. Ho fatto tantissimi progressi, cercando di rispettare i limiti del mio corpo , soprattutto perché avendo 3 hernie non volevo in qualche modo peggiorare la mia situazione.. Sono orgogliosa e felicissima di avere te come maestra. Sei un insegnate straordinaria ! Continuerò a seguriti . Grazie di cuore !

    Rispondi
    • Ciao Violeta,
      buongiorno!
      Wow, complimenti per il tuo impegno e costanza nella pratica, è un vero piacere poterti “condurre” sul tappetino.
      Mi fa molto piacere anche sapere dei tuoi progressi, yeah! Significa che hai fatto le cose bene, complimenti, avanti così! Buona continuazione e ci vediamo alla prossima, besitos e per qualsiasi cosa, io sono qui ✨??

      Rispondi
  10. Ciao a tutti, sto finendo la terza settimana e devo dire che queste lezioni sono veramente cibo prezioso per il corpo e per la mente, molto accessibili e il bello delle video lezioni e che le puoi ripetere cosi faccio un percorso fatto bene. ti ringrazio tantissimo Laura per la tua energia e il tuo sorriso che mi rigenera.
    Namaste

    Rispondi
    • Ciao Ignazio, super grazie a te :))) Sono davvero felice che ti piaccia fare yoga e complimenti per la tua costanza! Ci vediamo alla prossima 😉 Buona serata e Namaste

      Rispondi
  11. grazie Laura, le tue lezioni sono veramente utili e tutte facili da seguire,soprattutto per me che ho iniziato da zero. Mi sento già meglio e spero di migliorare ancora la mia flessibilità, specie degli arti inferiori che ho difficoltà a distendere. Sei un’insegnante straordinaria e continuerò a seguirti nelle prossime lezioni 🙂

    Rispondi
    • Grazie di ♥ Myriam !
      Vedrai che con la pratica e l’ascolto del tuo corpo un giorno, potrai distendere gli arti inferiori senza difficoltà e ti stupirai della tua flessibilità! Buona continuazione, Namaste 🙂

      Rispondi
  12. Con oggi finisco la prima settimana di flessibilità, posso solo dire che le lezioni sono una più interessante dell’altra. Pur praticando yoga da diversi anni, ho imparato tante cose nuove. Laura è una super maestra, ti contagia con il suo entusiasmo e riesce a rendere lo yoga accessibile a tutti!
    Complimenti!! ?

    Rispondi
    • Grazie di cuore Cristina per le tue parole!
      Sono felice di potervi trasmettere quello che questa straordinaria disciplina ha da offrirci, buona continuazione 😉

      Rispondi
  13. Praticando yoga con te,giorno dopo giorno mi sento molto bene sia fisicamente che mentalmente.
    Grazie Laura?

    Rispondi
    • Yeah! Grazie di cuore Antonella 🙂

      Rispondi
  14. Una lezione più interessante dell’altra.
    Ho tanta voglia di imparare e con te posso farcela anche senza andare in palestra.
    Grazie

    Rispondi
    • Grazie Santa, mi auguro di poterti insegnare più cose possibili 🙂

      Rispondi

Lascia un commento