27′ di Yoga per attivare e tonificare il pavimento pelvico 2017-10-06T10:00:18+00:00

Project Description

27′ di Yoga per attivare e tonificare il pavimento pelvico

Una speciale lezione di Yoga che utilizza Mulha Bandha per lavorare sui muscoli del pavimento pelvico

Informazioni:

  • Durata: 27 minuti
  • Livello: Tutti i livelli
  • Stile Yoga: Hatha Yoga

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Yoga n’ Ride.

Se hai già attivato un abbonamento, clicca qui per effettuare il log-in e visualizzare il video della lezione.

Se invece non fai parte ancora degli abbonati a Yoga n’ Ride, clicca qui per scoprire come accedere a tutte le lezioni di Yoga, i corsi ed i programmi disponibili sul nostro sito.

Presentazione lezione

Il pavimento pelvico è una zona del nostro corpo della quale molto spesso tendiamo a dimenticarci.

E’ normale che succeda: non avendola tutti i giorni sotto gli occhi, ed occupandosi di funzioni da sempre considerate “tabù”, come la minzione, la defecazione e la sessualità, è abbastanza normale che non ci venga istintivo dedicarle molta attenzione. (Per lo meno fino a quando non scopriamo la sua importanza.)

Prendersi cura del pavimento pelvico, infatti, è molto importante per la salute degli organi genitali, per prevenire prolassi uterini, per controllare le perdite di “plin-plin”, oltre che per preparare il corpo alla gravidanza, e aiutarlo a recuperare dopo il parto.

Per imparare a prenderci cura del pavimento pelvico, dobbiamo innanzitutto imparare a “riconoscerlo” ( e quindi identificare i muscoli che lo controllano), e in seguito imparare ad utilizzarlo anche durante lo svolgimento delle normali azioni quotidiane.

La contrazione dei muscoli del pavimento pelvico, infatti, può essere utilizzata quando dobbiamo fare degli sforzi molto intensi, come alzare un peso, e fa molto bene anche alla nostra schiena, in quanto la “scarica” anche di buona parte del lavoro che dovrebbe fare.

In questa speciale lezione di yoga faremo delle sequenze di asana specifiche per questa zona del corpo, utilizzando Mula Bandha per attivare, tonificare e rilassare i muscoli del pavimento pelvico.

Puoi fare questa lezione semplicemente per prendere consapevolezza del tuo pavimento pelvico, e imparare a riconoscere e attivare questi muscoli, oppure anche come routine per il suo benessere.

Enjoy 🙂

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Effettua il log-in e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

4 Comments

  1. Giulia C March 30, 2017 at 9:45 pm - Reply

    Ho scovato questa lezione per caso tra le tue e…credo sia l’ideale per la gravidanza, no? Secondo te con che frequenza dovrei riuscire a farla perché possa risultare un allenamento efficace, in vista anche del parto e post parto? Certo non è facile controllare i muscoli del pavimento pelvico e pure distinguerli non è una passeggiata!

    • Laura - Yoga n' Ride April 2, 2017 at 9:24 am - Reply

      Ciao Giulia,
      si, questa lezione è ideale per prepararti al parto e prendere consapevolezza dei muscoli pelvici.
      Per il resto hai proprio ragione… non è facile capire quali sono ma vedrai che piano piano inizierai a comprenderli 🙂

      La frequenza con la quale farla beh, dipende dal tempo che hai a disposizione ma considera che seguirla per 2 o 3 volte la settimana da già i suoi risultati.

      Grande Giulia, ottimo lavoro, complimenti per la tua dedizione alla pratica e mi raccomando, tienimi aggiornata su quando sarà il grande evento!

      Buona domenica, un abbraccio e ci vediamo alla prossima ??

  2. MARIA D June 4, 2016 at 6:01 pm - Reply

    finalmente ho capito!!!

    • Laura June 4, 2016 at 9:55 pm - Reply

      Evvai! Ottimo Maria, mi fa piacere che la lezione ti sia stata utile, buona continuazione 😉

Leave A Comment