Yin yoga purificazione del fegato

Una lezione dedicata al benessere del fegato

Durata: 60
Livello: Tutti
Stile: Yin Yoga

Presentazione lezione

Questa lezione di yin yoga è tutta dedicata al benessere del fegato.

Inizieremo con il mudra per la purificazione dei fegato, per poi proseguire con delle asana che vanno a stimolare i meridiani del fegato.

Questa lezione è particolarmente utile da fare durante la stagione primaverile, in quanto è la stagione associata a questo organo, oppure nei cambi di stagione se si ha la necessità di migliorare le funzionalità del fegato o ancora se si è molto rabbiosi o irascibili.

Per fare questa lezione ti serviranno dei cuscini tipo bolster, in alternativa vanno bene anche i cuscini del letto o del divano.

Buona pratica!

Se vuoi saperne di più su cosa è lo Yin yoga, ti suggerisco di dare un’occhiata a questo articolo: Che cosa è lo Yin Yoga, da dove nasce, e perché è importante includerlo nella nostra pratica>

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

20/30 Tutti Hatha Yoga

Puliti dentro, belli fuori

Questa lezione è ideale per stimolare i reni ed il sistema circolatorio e linfatico.

20 Tutti Hatha Yoga

Buongiorno Kapha Dosha

Se “sei un Kapha”, probabilmente desideri una pratica leggera e tranquilla… tuttavia potrebbe essere più vantaggioso provare una lezione più attiva

15/30/50 Tutti Yin Yoga

Yin yoga per la primavera

Questa lezione è ideale da fare nelle serate primaverili ed anche nei momenti in cui senti il bisogno di un rilassamento profondo.

25 commenti su “Yin yoga purificazione del fegato”

  1. Ciao Laura. Ti chiedo gentilmente un consiglio per eseguire questa bellissima pratica in quanto ho difficoltà nella posizione del pesce (sento troppa tensione nel quadricipiti e nelle ginocchia). Intorno ai minuti 20/25 c’è una posizione simile con una sola gamba piegata. Dato che non riesco a scendere del tutto con la schiena sono rimasta appoggiata sui gomiti ,ma poco dopo ho sentito una grossa fatica a sorreggere la testa con i muscoli della gola (anche quelli sono un punto debole per me). Come posso fare a sostenere l’ a sana per diversi minuti?

    Rispondi
    • Ciao Francesca,
      certamente, sarò felice di darti indicazioni approfondite epr aiutarti a comprendere come praticare al meglio questo asana. Come spesso mi sentirai ripetere infatti le posizioni devono adattarsi alle nostre esigenze!

      La posizione in questione nello Yin yoga si chiama posizione della sella (simile alla posizione dell’eroe dell’ hatha yoga). E’ un asana piuttosto intenso ed è normale sentire una forte tensione nelle ginocchia e nelle cosce.

      Tuttavia, per mantenere a lungo questo asana puoi provare ad utilizzare questi accorgimenti:

      – Per aver maggior supporto e comfort, utilizza un cuscino bolster e/o altri cuscini o blocchi yoga dietro la schiena in modo che tu possa appoggiare completamente la schiena sui cuscini evitando di sostenere la testa così che il collo non faccia alcuno sforzo per mantenere la posizione (vedi foto in allegato).
      – Ricorda che non è necessario appoggiare i gomiti (o la schiena al pavimento). Puoi mantenere la posizione seduta piegando una (o entrambe le gambe indietro). Inizia dalla variante più facile per te ed eventualmente, quando il corpo si è abituato, aumenta l’intensità.
      – Per ridurre l’intensità della posizione nell’articolazione delle ginocchia, siediti su di uno o più blocchi yoga e/o altri supporti.
      – Se avverti tensione e/o fastidio nelle ginocchia, prova ad arrotolare una coperta sottile e/o un altro supporto morbido e posizionalo dietro l’articolazione del ginocchio, tra la coscia ed il polpaccio.
      – Per aver maggior supporto e comfort, utilizza un cuscino bolster e/o altri cuscini o blocchi yoga dietro la schiena.

      Spero di esserti stata utile e per qualsiasi altra indicazione necessaria, sono sempre qui, felice di poterti accompagnare sul tappetino.

      Buona continuazione, un abbraccio

      Rispondi
  2. E grazie per i preziosi consigli e le riflessioni su come evitare di arrabbiarsi, sono state molto produttive!!! Ora si tratta di metterle in pratica, non sarà sempre facile, ma piano piano andrà sempre meglio, ne sono sicura!!! Grazie di cuore💚🙏🏻

    Rispondi
    • Ciao Martina,
      come sempre grazie a te per scegliere di praticare assieme.
      Mi fa molto piacere che tu abbia apprezzato i consigli e sono d’accordo con te con il fatto che la teoria è semplice, ma poi metterlo in pratica non è così scontato… l’importante è quantomeno provarci 😉
      Buona continuazione & Namaste
      😊🙏🌟

      Rispondi
  3. Grazie di cuore per questa bellissima pratica, il mio fegato ne aveva proprio bisogno, mi ringrazia e ti ringrazia tanto!!!! Stupenda la sensazione di relax nella mente e nelle gambe, che meraviglia!!! Grazie grazie grazie 💝💝💝 Namasté 🙏🏻🙏🏻

    Rispondi
  4. Ciao Laura,
    è sempre molto bello ripetere le lezioni dopo un po’ di tempo, si scopre sempre qualcosa di nuovo 😊

    Grazie per la tua dolcezza.

    Un abbraccio
    Namaste 🙏🤗😘💁‍♀️
    Alessandra

    Rispondi
    • Ciao Alessandra,
      grazie a te per la tua costanza e voglia nel voler srotolare il tappetino assieme 🙂
      Buona continuazione, un abbraccio & Namaste 🤗💚🙏🏻

      Rispondi
  5. Grazie, Laura, per questa bellissima pratica!

    Namaste 🙏
    Un abbraccio
    Alessandra

    Rispondi
    • Ciao Alessandra,
      grazie a te per le tue parole. E’ super gratificante sapere che ti stai trovando bene.
      un abbraccio & Namaste 😊🙏🌟

      Rispondi
  6. grazie Laura buona serata elena

    ps: per fare un lavoro simile sul pancreas ( milza) sono diabetica e mi piacere imparare una pratica dedicata.

    Rispondi
    • Ciao Elena,
      certamente grazie è una bella idea e la metterò nella lista delle prossime lezioni da registrare.
      Nel frattempo puoi comunque praticare la lezione di Yin yoga per lo stomaco in quanto comprende posizioni che lavorano sul meridiano della milza e del pancreas.
      Spero di esserti stata utile, buona continuazione, un abbraccio

      Rispondi
  7. Credevo che lo Yin Yoga non fosse adatto a me,con questa pratica ho cambiato idea.
    Fantastica
    Grazie 😘😘

    Rispondi
    • Ciao Manuela,
      fantastico, il “provare per credere” ha funzionato!
      Buona continuazione 😊🙏

      Rispondi
  8. Mi sento tutta “stretchata”! Lezione molto rilassante. Un’ora volata.

    Rispondi
    • Che bello, grazie a te Novella,
      buona continuazione 🙏😊

      Rispondi
  9. Grazieeeee, stamattina ci voleva proprio mi sentivo tutta “rattrappita” quando mi sono alzata dal tappetino era come se mi fossi scongelata.😂😂😂. Ciao Laura buona giornata. Namaste.

    Rispondi
    • Fantastico Giusy,
      grazie a te e buona domenica 🙏😊

      Rispondi
  10. Ciao Laura, sento beneficioo con lo yin yoga, anche perché ultimamente tendo ad essere yang in più aspetti, anche automaticamente.
    Ti chiedo una precisazione su come è utile tenere la posizione/asana con il corpo attivo o è utile un corpo senza controllo come nella posizione finale di rilassamento? Ciao grazie sei bravissima.. 🙏Namaste

    Rispondi
    • Ciao Mariella,
      grazie per le tue parole, è molto gratificante sapere che lo yoga ti sta portando beneficio e che hai trovato il tuo equilibrio con lo yin yoga.
      Considera che in questo stile, le posizioni andrebbero mantenute senza controllo cioè cercando di abbandonarsi in ogni asana mantenendo i muscoli rilassati per quanto possibile. Inoltre, potrebbe esserti utile leggere questo articolo:
      https://yoganride.com/che-cosa-e-lo-yin-yoga-da-dove-nasce-e-perche-e-importante-includerlo-nella-nostra-pratica/
      Spero di esserti stata utile, buona continuazione, ci vediamo sul tappetino.
      Namaste 😊🙏🌟

      Rispondi
  11. Grazie ! Le tue lezioni sono bellissime e per me che viaggio tanto per lavoro, e’ meraviglioso poter fare yoga ovunque ! Quando sono a casa faccio la variante ,con chihuahua perché piaci pure al mio cane, che si piazza sul tappetino con un biscotto e lecca lo schermo … Namaste’

    Rispondi
    • Ciao Raffaella,
      grazie a te per le tue parole e per avermi regalato un sorriso immaginandomi il tuo cagnolino leccando lo schermo :)))
      Un abbraccio grande a tutte e due, ci vediamo alla prossima, Namaste 😊🙏🌟

      Rispondi
  12. ciao Laura
    sei davvero brava , chiara e completa,simpatica e coinvolgente e naturalmente positiva ! seguo tutte le tue lezioni e ne provo sempre di nuove .
    grazie e Namastè

    Rispondi
    • Ciao Annalisa,
      che bello, mi fa molto piacere che lo yoga ti sta appassionando e che ti stai trovando bene 😊
      Buona continuazione, namaste 🙏🌟

      Rispondi
  13. Pace , pace, pace tanta pace, Grazie Laura grazie di cuore

    Rispondi
    • Grazie Manuela,
      un abbraccio & Namaste 🙏

      Rispondi

Lascia un commento