Voglia di faticare

Una lezione che mette alla prova tutto il corpo

Durata: 50
Livello: Liv. 2
Stile: Hatha Yoga

Presentazione lezione

Se hai voglia di metterti alla prova e sudare un po’, questo è il video giusto per te!

Si tratta di una lezione completa che lavora su tutto il corpo, che mette alla prova il nostro “core”, ovvero il centro energetico, per sviluppare : forza, flessibilità, equilibrio e concentrazione.

Inizieremo con il mudra della forza di volontà (se hai dei dubbi sulla sua esecuzione, guarda l’immagine di seguito).

Continueremo a sviluppare energia nel corpo con qualche ciclo di respirazione del fuoco (Kapalabhati) per poi proseguire con  il Saluto al Sole  (hatha yoga) e le transizioni dinamiche del Vinyasa per arrivare ad eseguire la posizione dell’uccello del paradiso (quella in copertina) chiamata Svarga Dvijasana, in sanscrito.

Ricordati che nello yoga si procede gradualmente, rispettando il proprio copro; ciò significa che non sei obbligato/a a fare tutto quello che ti propongo, né a dover raggiungere la posizione finale a tutti i costi.

Ascolta il tuo corpo, valuta quale è il tuo livello e rispetta il tuo limite, qualunque esso sia.

Inoltre, prima di srotolare il tappetino, ti consiglio di verificare come eseguire il mudra della forza di volontà, e come eseguire la respirazione del fuoco Kapalabhati e Ujjayi pranayama.

  • Unisci i palmi delle mani
  • Incrocia i mignoli, gli anulari e gli indici
  • Mantieni i medi  ed i pollici distesi e a contatto
  • Separa leggermente i palmi delle mani per creare spazio tra i pollici, sempre mantenendo medi e pollici a contatto.

Buona pratica, keep riding :)!

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

10/20/30 Tutti Meditazione

Meditazione: connettersi con l’energia dell’estate

Durante questa meditazione, ci immergeremo nell’energia vibrante di questa stagione per rinnovare corpo e mente.

20/30 Tutti Hatha Yoga

Puliti dentro, belli fuori

Questa lezione è ideale per stimolare i reni ed il sistema circolatorio e linfatico.

20 Tutti Hatha Yoga

Buongiorno Kapha Dosha

Se “sei un Kapha”, probabilmente desideri una pratica leggera e tranquilla… tuttavia potrebbe essere più vantaggioso provare una lezione più attiva

20 commenti su “Voglia di faticare”

  1. Una delle mie pratiche preferite! Perfetta per me oggi, che avevo bisogno di riattivarmi un po’! Grazie infinite!

    Rispondi
    • Ciao Alessandra,
      grazie a te per scegliere di praticare assieme. MI fa molto piacere che tu abbia trovato una delle tue lezioni preferite.
      Buona continuazione e ci vediamo alla prossima!
      Namaste

      Rispondi
  2. Wuau tosta! Sono mesi che ormai pratico e ogni giorno il mio corpo mi richiede di praticare (a volte faccio lezioni brevi x mancanza di tempo)…ho visto in me dei miglioramenti nelle posizioni sono più sciolta, ma la posizione della candela ho sempre difficoltà quindi oggi lo fatta utilizzando un blocco va bene lo stesso?…grazie mille
    Namaste’.

    Rispondi
    • Ciao Cristina,
      grazie per il tuo commento ed il tuo impegno. Capisco perfettamente che non sia facile trovare il tempo per fare sempre delle lezioni lunghe, ma la cosa importante è cercare di avere costanza, nello yoga vale la regola del: meglio poco ma buono… Perciò avanti così che stai andando alla grande!

      Inoltre, considera che la posizione della candela è una delle più difficili da eseguire per cui non ti preoccupare vedrai che piano piano con il tempo ti risulterà sempre più facile. La cosa bella comunque è che anche se non si esegue alla perfezione, la posizione apporta comunque grandissimi benefici.

      Infine, se volessi approfondire nel dettaglio come eseguire questo asana e soprattutto provare la variante utilizzando l’appoggio di un muro, ti consiglio di provare il video “a testa in giù” (partendo dal minuto 37).

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione
      un abbraccio & Namaste
      🤗💚🙏🏻

      Rispondi
  3. Buongiorno Laura e a tutti i tuoi colleghi.
    E’ sempre bello rifare le tue lezioni, più e più volte. Una volta non è mai uguale all’ altra. Io che vado e che vengo dal tuo programma come un” onda del mare, le faccio e le rifaccio con molto piacere. Buona domenica. Namastè.🙏🌼

    Rispondi
    • Ciao Alessandra,
      grazie a te per le tue parole, mi fa molto piacere che ti stai trovando bene.
      Buona continuazione, besitos & Namaste
      💚🙏💜

      Rispondi
  4. Dopo averla provata molti mesi fa senza successo oggi sono riuscita a farla tutta restando in equilibrio da entrambi i lati!Non come da manuale, per quello ci vorrà ancora un bel po’….ma che soddisfazione!Namaste!!

    Rispondi
    • Ciao Mariza,
      grandissima! Congratulazioni, il tuo impegno ti ha ripagata, complimenti 🙂
      Buona continuazione 💖

      Rispondi
  5. …sempre bella…grazie ♡

    Rispondi
    • Grazie a te Cristina,
      Buona continuazione, un abbraccio
      😊🙏🌟

      Rispondi
  6. Grazie🙏🌊

    Rispondi
    • Grazie a te Alessandra!
      😊🙏🌟

      Rispondi
  7. bellissima pratica!!!!! brava!!!!
    namastè

    Rispondi
    • Grazie mille Giuseppina,
      buona continuazione e complimenti per il tuo impegno!
      Un abbraccio

      Rispondi
  8. A parte che sono una frana nel fare la posizione dell’uccello del paradiso… roba da comiche, se mi vedessi… però questa lezione era proprio quello che cercavo per allontanare la mente da 1000 pensieri tristi e ritrovare un pò di slancio! Grazie Laura!

    Rispondi
    • Ciao Martina,
      super! Be, in realtà anche a me questo asana non mi riesce “da manuale”, ma come lo yoga ci insegna, il divertimento ed il benessere stanno nel viaggio e nelle sensazioni che lo yoga ci lascia, non nell’estetica 🙂
      Ci vediamo alla prossima, buona continuazione!

      Rispondi
  9. Lezione Super super energizzante, bella vale la pena di mettere le lancette un po’ indietro per partire con questo pieno di forza e vitalità, Namastè e una gran giornata a tutti

    Rispondi
    • Ciao Fabio,
      grazie mille e complimenti a te per la tua voglia di faticare! :)))
      Buona continuazione e ci vediamo alla prossima! ???

      Rispondi
  10. molto bella le posizioni non le faccio proprio pulite ma mi rendo conto dei miglioramenti….namaste

    Rispondi
    • Ciao Manuela,
      grazie per aver provato! E’ un piacere sapere che già ti stai rendendo conto dei miglioramenti, significa che stai praticando bene.
      Le posizioni “pulite” possono essere un punto di arrivo ma indipendentemente dal tuo livello di flessibilità gli asana funzionano comunque e questa è la cosa importante per cui avanti così, yeah!
      Buona continuazione, alla prossima, besitos e Namaste ???

      Rispondi

Lascia un commento