Via i pesi dalle spalle!

Una lezione per rilasciare le tensioni

Durata: 18 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

Oggi lasciamo andare tutti i pesi dalle spalle, concentrandoci su posizioni utili a scaricare le tensioni che ogni giorno si accumulano in questa delicata zona del corpo.

Ricordati di praticare con il sorriso per la felicità di spalle e collo :)))

Enjoy 😉

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

17 min. Liv. 2 Hatha Yoga

Energia di libertà

Questa sequenza è ideale da fare al mattino per iniziare la giornata con energia, vitalità ed una bella sensazione di leggerezza.

25 min. Tutti i Liv. Yoga Nidra

Yoga nidra: grotta del cuore

In questo rilassamento guidato faremo un bel viaggio all’interno del nostro cuore.

36 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Calore, resistenza, radicamento

Questa sequenza aiuta a generare calore nel corpo, aumentare la resistenza fisica ed il radicamento.

14 commenti su “Via i pesi dalle spalle!”

  1. Ho abbinato questa lezione a un’altra breve per il collo..avendolo sempre super incriccato..e le ho fatte sia stamattina prima delle solite 8 ore al computer e pure questa sera…e devo dire che sono veramente efficaci per rilassare i muscoli e sentire meno la tensione!A domani!!

    Rispondi
    • Ciao Marzia,
      fantastico! Mi fa molto piacere sapere che ti stai prendendo cura di te. Volendo, puoi anche fare qualcuno degli esercizi proposti anche sulla scrivania. Bastano pochi secondi e poche ripetizioni e saranno utilissime per abituarti sempre di più ad evitare di accumulare tensioni nelle spalle e collo.
      Buona continuazione, un abbraccio

      Rispondi
  2. Ciao Laura e yeahhhh….troppo belle le tue lezioni! Questa in particolare mi sembra che mi aiuti molto, in quanto sono super tesissimo nelle spalle
    da non riuscire ad afferrare i gomiti con la mano opposta. La mia domanda é.: fa bene farlo tutti i giorni oppure é consigliato un numero preciso di volte in una settimana? Grazie!:)))

    Rispondi
    • Ciao Alessio,
      grazie mille per le tue parole 🙂 mi fa super piacere che ti stai trovando bene.

      Considera che è assolutamente normale sentirsi tesi e rigidi ma la cosa bella è che più si è rigidi meglio è, così sarà più facile notare come funziona lo yoga.
      Ad ogni modo, per rispondere alla tua domanda con quale frequenza va fatto, ti invito a leggere l’articolo sulle 8 domande più comuni nello yoga. Proprio la terza domanda riguarda appunto la frequenza con quale praticare.

      https://yoganride.com/8-domande-comuni-yoga/#frequenza

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione

      Rispondi
  3. Namastè bella lezione collo e spalle rilassate,pronta per un pranayama .Sei brava! grazie ancora per le tue lezioni che aiutano chi non sempre può praticare dal vivo per turni di lavoro.Adoro il tuo sito.Sarebbe il top poter scaricare le lezioni per quando internet non funziona.

    Rispondi
    • Grazie a te Franca per le tue parole.
      Capiamo benissimo l’esigenza di poter praticare anche senza connessione ma ahimè, al momento non ci è possibile offrire questa possibilità.
      Buona continuazione, un abbraccio.

      Rispondi
    • Non vedo il video sento solo la voce

      Rispondi
      • Buongiorno Patrizia,

        Mi chiamo Valentina, e mi occupo dell’assistenza tecnica ed amministrativa di Yoga n’ Ride.

        Mi dispiace per i problemi che stai avendo nella riproduzione dei video.

        Normalmente essi sono collegati o alla velocità della connessione ad internet, oppure alle configurazioni dell’apparecchio con il quale ci si collega ad internet…

        Per questo motivo, per un’ottima riproduzione del video è necessario adottare qualche “precauzione”, come quelle che ti riporto di seguito.

        #1 – Prima di iniziare a seguire la lezione, lascia caricare il video per qualche minuto.

        Per farlo ti basta cliccare sul tasto “Play” e poi, una volta che sarà partita la sigla di introduzione, mettere in pausa il video. Dopo uno o due minuti, puoi far ripartire la riproduzione. In questo modo il video avrà avuto modo di caricarsi, e dovrebbe riprodursi senza problemi.

        Questa è un’abitudine particolarmente utile per facilitare la riproduzione senza problemi dello streaming del video.

        #2 – Scegli la qualità di riproduzione.

        Per farlo ti basta cliccare sul pulsante “Settings” che trovi in basso a destra nel riquadro di riproduzione del video. (Se visualizzi il video sul telefono, il pulsante compare solamente nella versione landscape.)

        Se stai avendo difficoltà nella riproduzione, il mio consiglio è quello di impostare la risoluzione più bassa possibile, anche se il video ti suggerisce di rimanere nella modalità “auto”.

        #3 – Disattiva tutte le applicazioni o i programmi che utilizzano Internet.

        Mi riferisco in particolare a tutte le applicazioni che si collegano continuamente ad Internet per verificare se vi sono aggiornamenti. (Mail, Facebook, Instagram, videogames, etc…) Disattivandole, sarai sicura che tutta la banda internet sarà a disposizione per caricare lo streaming del video.

        #4 Verifica la velocità della tua connessione ad Internet.

        Perché i video riescano a riprodursi senza problemi, è necessario che ci sia una velocità minima di download di almeno 0.7 Mbps.

        Puoi facilmente verificare a quale velocità stai scaricando cliccando su questo link, e seguendo la procedura indicata: http://beta.speedtest.net/it

        Io rimango a disposizione, in caso avessi bisogno di ulteriore aiuto.

        Grazie, buona serata, e buona pratica.

        Rispondi
  4. Altra cosa: per me molto difficile rilassare le spalle nella prima parte della pratica: mi sembrava proprio che si contraessero abbassando e alzando le mani. Suggerimenti?

    Rispondi
    • Ciao Roberta,
      ti assicuro che è normale avvertire questa sensazione, specialmente se non si è abituati a fare esercizio fisico o se i muscoli delle spalle e collo sono molto contratti. In genere, alla fine della pratica (già dalla prima seduta o dopo qualche ripetizione), si dovrebbe avvertire una sensazione di leggerezza e percepire le spalle più fluide.
      ci vediamo alla prossima 😉

      Rispondi
  5. Ciao Laura,
    ho trovato molto difficile se non impossibile alla lunga stare seduta sui talloni, nonostante il cuscino. A metà rotazione del collo mi sono messa a gambe incrociate
    Va bene?
    come posso fare per stare più comoda sui talloni?

    Rispondi
    • Ciao Roberta,
      grazie per il tuo commento, sarò felice di risponderti.

      In realtà, la posizione sui talloni è difficile da mantenere a lungo. Per aiutarti a mantenerla, puoi appoggiare un cuscino sotto le piante dei piedi, oppure tra i talloni ed i glutei.
      In alternativa, puoi benissimo sederti con le gambe incrociate o ancora, sederti su di una sedia, appoggiando i piedi al pavimento.
      La cosa importante è cercare di tenere la schiena dritta ma senza soffrire per cui considera che non è indispensabile sedersi sui talloni ma è indispensabile essere comodi e se la posizione seduta sui talloni ti causa dolore, allora è meglio sceglierne un altra.
      Spero di esserti stata utile, buona continuazione, buon anno e ci vediamo alla prossima ???

      Rispondi
  6. Ottima per chi come me passa molte ore davanti al pc o chinata a leggere sui libri! grazie!

    Rispondi
    • Yeah! Grazie Giulia per aver provato anche questo video 😉
      Buona continuazione, un abbraccio e besitos ??

      Rispondi

Lascia un commento