Rimedio veloce contro le incazzature

Una tecnica ottima per aiutarci a scaricare la rabbia

Durata: 6 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

Questa sequenza è perfetta da fare in ufficio o a casa, quando il tuo capo o i tuoi colleghi ti fanno innervosire. 

Ti aiuterà a eliminare la rabbia, ed a ritrovare la giusta calma mentale.

Dopo una breve introduzione per rilassare e calmare la mente, faremo la posizione del leone (Simhasana).
Questo asana agisce sul fegato ed è particolarmente utile ad eliminare la rabbia.

Utilizza questa tecnica ogni volta che come si suol dire: ti “rode” il fegato!

Posso capire che non sempre è possibile farla in ufficio… specialmente se non sei in ufficio da solo o temi che qualcuno possa vederti e crederti impazzito 😉

Per questo ti consiglio di approfittare della pausa pranzo oppure puoi farla quando arrivi a casa dopo il lavoro.

Ad ogni modo anche se può sembrarti una posizione “assurda” ti consiglio di provarla perché funziona alla grande!

Buona Pratica!

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

60 min. Tutti i Liv. Yin Yoga

Yin yoga detox

Utilizzeremo delle posizioni specifiche per il benessere degli organi maggiormente coinvolti nel processo di depurazione dell’organismo come: fegato, reni, polmoni, pelle, intestino ecc…

10 min Tutti i Liv. Mudra

Mudra dell’intestino

E’ un gesto delle mani utile per il benessere di questo organo ed è molto utile anche per procurare sollievo in presenza di crampi al ventre.

30 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Yoga per la luna nuova

Questa lezione è ideale da fare nel giorno di luna nuova, ma anche nei due tre giorni antecedenti e successivi.

Lascia un commento