Mudra per i disturbi mestruali

Impariamo a contrastare i crampi al ventre e le tensioni

Lezione con la musica di sottofondo:

Lezione senza la musica di sottofondo:

Durata: 12 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Mudra

Presentazione lezione

Il gesto delle mani che ti propongo in questo video è tratto dal libro della nota insegnante Gertrud Hirschi (I nuovi mudra – Gesti sacri di energia).

Il mudra contro i disturbi mestruali, chiamato anche mudra del bacino, aiuta a rilassare e tonificare gli organi genitali, risultando utile a contrastare i crampi al ventre e le altre tensioni fisiche e mentali.

È utile specialmente per le donne che soffrono di dolori e disturbi mestruali e per tutte le donne in generale, per stabilire una connessione profonda ed amorevole con la nostra femminilità.

Questo mudra lo si può praticare quante volte si vuole, senza limitazioni ed anche al di fuori del periodo mestruale. Se lo abbini ad una pratica yoga puoi eseguirlo prima della sequenza oppure anche alla fine della pratica delle posizioni, giusto prima il rilassamento finale shavasana.

Inoltre, cerca di evitare di attenerti al risultato della pratica ma piuttosto utilizzala come strumento per potenziare la connessione con te stessa.

Molto spesso un ciclo doloroso porta con sé dei messaggi: attraverso l’ascolto e la comprensione potrai imparare a conoscerti meglio e capire come impiegare al meglio le tue energie.

Per maggiori informazioni circa la relazione fra la pratica dello yoga e il ciclo mestruale, ti consiglio di leggere il post: Yoga “in quei giorni”: tutto quello che dovresti sapere sullo yoga durante il ciclo

Programma di Yoga per il mattino

Fai dello yoga una piacevole abitudine quotidiana...

Se hai voglia di dedicarti allo yoga almeno 20 minuti al giorno, beh, questo è il programma che fa per te!

Iscrivendoti al programma, ogni mattino, per 21 mattine consecutive, riceverai nella tua casella email una lezione sempre nuova… di circa 20 minuti. 🙂

Facile vero?

Le lezioni di questo programma sono state studiate ed organizzate per lavorare in maniera progressiva con tutto il corpo e tutti i chakra, così che, giorno dopo giorno, potrai praticare con lezioni sempre nuove e divertenti, e seguire un percorso equilibrato sia a livello fisico che energetico.

In più, poichè siamo consapevoli del fatto che non sempre ci si sveglia carichi e motivati, ogni giorno riceverai delle lezioni che potrai fare in alternativa, come ad esempio: una meditazione, mudra, oppure lezione di yin yoga.

In questo modo potrai dire addio a quel fastidioso e frustrante senso di colpa per "non aver fatto yoga", e allo stesso tempo potrai dedicarti alla pratica seguendo il ritmo del tuo corpo e delle sue esigenze...

Che ne dici, ci vediamo sul tappetino per il tuo nuovo magico e yogico buongiorno?

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

10 min Tutti i Liv. Mudra

Brahma mudra

E’ una pratica adatta a tutti, la si può fare in qualsiasi momento, anche prima di una lezione di yoga e/o meditazione.

40 min. Tutti i Liv. Yin Yoga

Yin yogASana

Questa lezione che si chiama YogASana, un gioco di parole tra Asana e Sana che significa sanare, nel senso di guarire delle ferite emotive.

10 min Tutti i Liv. Respirazione

Respirazione antistress

In questo video faremo degli esercizi di respirazione molto semplici ma super efficaci per contrastare ansia, stress e nervosismo.

6 commenti su “Mudra per i disturbi mestruali”

  1. Grazie a te, per tutto🙏🏻🙏🏻🙏🏻 sì io personalmente adoro i mudra, sono davvero potenti!!!! Grazie, ricambio l’abbraccio 🤗🤗

    Rispondi
    • Grazie Martina,
      sono d’accordo con te… abbiamo un potere straordinario nelle nostre mani!
      Tanto vale utilizzarlo per il nostro benessere e di quelli che ci circondano. Un abbraccio grande & Namaste 🙏🏻🤗💛

      Rispondi
  2. Davvero potente questo mudra, da fare molto più spesso!!!! Ti rilassa la mente, mi è anche passato il mal di testa che avevo🤗🤗 i pensieri sono davvero potenti, voglio ricordarmi di farlo ogni volta che ho dolori questo mudra!!!! Grazie di cuore Laura come sempre ❤ Namasté 🙏🏻🙏🏻🙏🏻

    Rispondi
    • Ciao Martina,
      yeah!Grazie per la tua bellissima recensione… sicuramente potrà inspirare alla pratica molte di noi che ahimè, soffrono di dolori durante il ciclo. Più mudra per tutte 🙂
      Buona continuazione, un abbraccio 😊🙏🌟

      Rispondi
  3. Per mia fortuna non soffro
    di crampi dolorosi, ma le protagoniste del mio ciclo sono le tensioni emotive e al termine del mudra mi è venuto da piangere… qualcosa si è sciolto… grazie Laura, arrivi sempre al cuore!

    Rispondi
    • Ciao Martina,
      fantastico! Il pianto liberatorio è una grande conquista, sono molto felice per te e spero che da oggi in poi i crampi dolorosi non torneranno più. Un abbraccio grande!

      Rispondi

Lascia un commento