Mudra dell’energia (apan mudra)

Un mudra per progettare il futuro

Durata: 11
Livello: Tutti
Stile: Mudra

Presentazione lezione

Il mudra dell’energia, ha un potente effetto depurativo sul fegato ed antinfiammatorio sulle vie urinarie; dona un senso di serenità, tranquillità, armonia interiore e di propensione alla pazienza.

Apan Mudra è anche utile a sviluppare la capacità di guardare in modo limpido e sereno al nostro futuro, ed è quindi molto utile quando dobbiamo prendere decisioni importanti o affrontare nuove sfide.

Puoi approfondire le caratteristiche di questo mudra, nel seguente articolo: Un mudra per progettare il futuro >
Per approfondire cosa sono i mudra, puoi leggere l’articolo: Cosa sono i mudra, come si praticano, perché funzionano

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

20/30 Tutti Hatha Yoga

Puliti dentro, belli fuori

Questa lezione è ideale per stimolare i reni ed il sistema circolatorio e linfatico.

20 Tutti Hatha Yoga

Buongiorno Kapha Dosha

Se “sei un Kapha”, probabilmente desideri una pratica leggera e tranquilla… tuttavia potrebbe essere più vantaggioso provare una lezione più attiva

15/30/50 Tutti Yin Yoga

Yin yoga per la primavera

Questa lezione è ideale da fare nelle serate primaverili ed anche nei momenti in cui senti il bisogno di un rilassamento profondo.

6 commenti su “Mudra dell’energia (apan mudra)”

  1. Ciao Laura, grazie per questo bel mudra!!! Agganciandomi a questa pratica , Ti chiedo invece quale sia il mudra migliore da usare per “staccarsi” da un periodo faticoso, per lasciare andare, mettere un punto e chiudere un ciclo.
    Grazie mille come sempre.
    Namaste 🙏

    Rispondi
    • Buongiorno Samantha,
      grazie per le tue parole. Mi fa super piacere sapere che ti piacciono i mudra.

      Capisco quanto possa essere sfidante attraversare un periodo di cambiamento e lasciare alle spalle ciò che non ci serve più, e sono super felice di sapere che vuoi utilizzare i mudra per affrontare al meglio questa fase perché sono uno strumento utilissimo sia per aiutarci a lasciare andare che “preparare il terreno” per ricominciare una nuova vita!

      Per questo motivo, ho pensato di proporti una serie di mudra che serviranno inizialmente per lasciare andare, per poi fare una bella pulizia emozionale ed infine, attraverso lo sviluppo del radicamento, creare delle fondamenta solide per costruirti una nuova vita.

      Ti suggerirei quindi una serie di mudra da fare in ordine progressivo, ma non di seguito. Significa che non è necessario eseguirli nello stesso giorno uno dopo l’altro. Inizia pure con il primo fino a quando sentirai che ha fatto effetto. Puoi anche ripeterlo per diversi giorni. Quanto avvertirai che sarà il momento giusto, potrai passare a quello successivo ed allo stesso modo, praticarlo fino a quando senti la necessità di andare oltre.

      Meditazione per lasciarsi alle spalle il passato
      (questa pratica in realtà non è un mudra, ma la puoi eseguire mentre pratichi il mudra per superare gli ostacoli, Ganesha mudra che ti spiego nel video successivo). Quindi, ti consiglio di guardare come praticarlo e mantenerlo mentre esegui questa meditazione).

      Mudra per superare gli ostacoli

      Mudra per purificare lo spazio interiore

      Mudra per Ła stabilità interiore

      Mudra dell’elemento terra

      Spero di esserti stata utile e ricorda che ogni cambiamento inizia con un piccolo gesto.
      Ti auguro tutto il meglio e che i mudra ti siano da guida e sostegno nel tuo viaggio verso la rinascita. Se ti farà piacere, attendo con gioia le tue prossime novità!

      Buona continuazione un abbraccio grande

      😊🙏🌟

      Rispondi
  2. Ciao Laura,
    Ti sono davvero grata di ricordarci ogni tanto l’importanza del nostro sorriso!

    E a questo proposito, mi piacerebbe raccontarti velocemente di un altro, piccolo, sorriso… Una volta mi è capitato di lavorare come interprete a una grande fiera industriale, mi avevano piazzata in prima linea all’accoglienza di un formidabile stand collettivo francese, ma c’era qualcosa che non li soddisfaceva: davanti alla mia impostazione passava avanti e indietro ,a brevi intervalli, il cattivissimo Grande Capo di questa organizzazione, ogni volta rivolgendomi un sibilante “SOURIEZ, Mademoiselle!”. Io, questa abitudine non ce l’avevo proprio (ma neanche lui). Comunque, in capo ad una settimana sorridevo anche alle ombre.

    Ora, il nostro sorriso è più bello, più solare… ma ancora non ho imparato, ogni tanto mi dico souriez, Mademoiselle… stavo per cominciare la mia giornata piena di ottimi propositi, ma immusonita, come al solito. Grazie, Laura, di ricordarcelo, perché aiuta davvero.

    Rispondi
    • Buongiorno Ilse!
      Grazie mille per le tue parole e per condividere questa storia così divertente e motivante!

      È incredibile come un piccolo cambiamento di atteggiamento possa fare una grande differenza. La tua esperienza è un ottimo esempio di come il sorriso, anche quando sembra difficile, possa trasformare l’intera giornata ed è bello sapere che il messaggio di ricordare l’importanza del sorriso ti sia d’ispirazione.

      Grazie ancora per la tua preziosa testimonianza!
      Besitos & Namaste

      🌈🙌😊

      Rispondi
  3. Posso scaricarela lezione? Grazie Enzo

    Rispondi
    • Buongiorno Enzo, grazie per il tuo commento… purtroppo la mia risposta deve essere negativa, in quanto non è possibile scaricare i video delle lezioni. (Ad esclusione della piccola selezione di video che torvi all’interno della sezione “download” alla quale puoi accedere dalla tua area membri. Grazie, buona giornata, e buona pratica. Francesco

      Rispondi

Lascia un commento