Mudra contro gli sbalzi d’umore

Questo gesto delle mani è utile per generare equilibrio emozionale

Durata: 10/20/30
Livello: Tutti
Stile: Mudra

Presentazione lezione

Suppongo che capiti a tutti nella vita di avere qualche sbalzo d’umore.

Spesso però si tratta di una condizione davvero fastidiosa che non ci permette di vivere a pieno le esperienze e le opportunità che la vita ci offre.

Per tornare, o meglio, per ripristinare una condizione di equilibrio emozionale, ancora una volta lo yoga può aiutarci e lo fa attraverso il mudra contro gli sbalzi d’umore.

Buona pratica!

Per approfondire cosa sono i mudra, puoi leggere l’articolo: Cosa sono i mudra, come si praticano, perché funzionano

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

10/20/30 Tutti Meditazione

Meditazione: connettersi con l’energia dell’estate

Durante questa meditazione, ci immergeremo nell’energia vibrante di questa stagione per rinnovare corpo e mente.

20/30 Tutti Hatha Yoga

Puliti dentro, belli fuori

Questa lezione è ideale per stimolare i reni ed il sistema circolatorio e linfatico.

20 Tutti Hatha Yoga

Buongiorno Kapha Dosha

Se “sei un Kapha”, probabilmente desideri una pratica leggera e tranquilla… tuttavia potrebbe essere più vantaggioso provare una lezione più attiva

12 commenti su “Mudra contro gli sbalzi d’umore”

  1. Cara Laura,

    Namaste 🙏🏻 e buongiorno!
    È incredibile ma ogni volta che necessito di una meditazione, di un mudra o di una pratica specifica perché lo richiede la mia vita arrivi tu con ciò di cui ho più bisogno 💝

    Debbo però chiederti un chiarimento: il mudra mi è sembrato molto simile a quello del loto 🪷 anche se le dita si muovono in maniera differente. Fammi sapere: magari ero talmente insonnolita all’alba che ho visto male 😂

    Un caro abbraccio 🥰
    Emanuela

    Rispondi
    • Buongiorno Manuela,
      grazie a te per le tue parole gentili! Mi fa particolarmente piacere sapere che ti piacciono i mudra, e che ti arriva sempre ciò di cui hai bisogno.

      Per quanto riguarda la tua domanda considera che i due mudra in effetti sono molto simili.

      Nell’esecuzione mudra del loto solamente i pollici ed i mignoli sono a contatto mentre le altre dita rimagono separate e distese e si avvicinano tra loro solo quando al mudra si abbina la relativa respirazione. Inoltre, i pollici ed i mignoli sono completamente a contatto, per tutta la loro lunghezza.

      Nel mudra contro gli sbalzi d’umore invece, si uniscono i pollici (per tutta la loro lunghezza) mentre le altre dita sono unite solo per le punte. Poi quando si espira di piegano le dita portando a contatto i dorsi (le unghie e la parte sopra) e quando si inspira si torna a distenderli. Nel mudra del loto invece le dita si separano e tornano ad unirsi.

      Spero di esserti stata utile e per qualsiasi cosa, sono sempre qui, felice di poterti aiutare.

      Buona continuazione, un abbraccio & Namaste

      Rispondi
  2. Ciao Laura
    Grazie per il bellissimo momento che mi hai donato dopo il risveglio, questa meditazione mi ha permesso di connettermi ancora di più con la mia respirazione e di visualizzare la mia isola !

    Rispondi
    • Ciao Elena,
      grazie mille. Mi fa particolarmente piacere che questa meditazione ti abbia lasciato questa sensazione!
      Buona continuazione, un abbraccio & Namaste 🙏🏻💚

      Rispondi
  3. Ciao Laura,
    Che meraviglia questa lezione dedicata al mudra per gli sbalzi di umore. Ci si sente rapiti e ci si dimentica del perché mai ci sentivamo giù, o arrabbiati o infastiditi. E la musica di sottofondo mi ha colpita nel profondo dell’anima. Mi puoi dire per favore di che brano si tratta?
    Un mix perfetto.
    Grazie 🙏

    Rispondi
    • Ciao Cristina,
      grazie mille per le tue parole! E’ molto gratificante sapere che questo mudra ti sia stato utile 🙂
      Per quanto riguarda la musica in realtà si tratta di un brano che abbiamo acquistato da un’azienda che produce musica per meditazione, quindi mi spiace ma non lo puoi trovare per esempio in you tube, spotify o similari.
      Spero comunque di esserti stata utile, buona continuazione, Namaste 😊🙏

      Rispondi
  4. Ciao Laura, è stato fantatisco…..ho potuto immergermi pienaente mella pratica con l’aggiunta olfattiva di carne alla brace.
    Il mio vicino si applicava molto.:)))

    Rispondi
    • Ciao Sonia,
      che bello, mi fa piacere ti sia piaciuta questa pratica… yoga con retrogusto olfattivo.
      Buona continuazione, un abbraccio 🙂

      Rispondi
  5. Laura…come sono belle le tue meditazioni. Grazie

    Rispondi
    • Grazie a te Manuela!
      Un abbraccio & Namaste

      Rispondi
    • Carissima Laura, devo dirti che creare una mia personale WhiteMy List delle tue #tante meditazioni è una vera sfida.

      Per ogni momento buono/incerto/piacevole/difficile/facile trovo la risposta come se la tua creatività percepisca di volta in volta la ricerca e la risposta arriva immediata.

      Questa bellissima meditazione posso affermare che merita il primo posto di fronte ai flussi della vita.

      Grazie di cuore, Namastè

      Rispondi
      • Ciao Marina,
        wow fantastico! E’ davvero molto gratificante sapere che hai trovato il tuo “Mudra da podio” 🙂
        Grazie a te per condividere le tue sensazioni. Buona continuazione, un abbraccio

        Rispondi

Lascia un commento