Mega relax

Una sequenza introspettiva e meditativa

Durata: 24 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

In questa lezione ti propongo un tipo di yoga “ristorativo” in cui le posizioni vengono mantenute un po’ più a lungo rispetto al solito.

In questo modo possiamo lavorare più in profondità a benessere del tessuto connettivo. Una sequenza molto introspettiva e meditativa.

Ideale per chi ha bisogno di “fermarsi un attimo” per una rigenerazione profonda di corpo e mente.

Buon relax!

A cosa serve Yoga n' Ride?

Yoga n' Ride serve ad aiutarti a praticare yoga con regolarità... e ad imparare nuove cose mentre lo fai.

Per questo, ogni giorno, mettiamo a tua disposizione centinaia di lezioni di yoga e meditazione, organizzate in corsi, programmi, playlist ed esclusivi approfondimenti, grazie ai quali saprai sempre... a quale yoga yogare.

(E anche perché.)

Abbonati | Prova gratis 15 giorni

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

17 min. Liv. 2 Hatha Yoga

Energia di libertà

Questa sequenza è ideale da fare al mattino per iniziare la giornata con energia, vitalità ed una bella sensazione di leggerezza.

25 min. Tutti i Liv. Yoga Nidra

Yoga nidra: grotta del cuore

In questo rilassamento guidato faremo un bel viaggio all’interno del nostro cuore.

36 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Calore, resistenza, radicamento

Questa sequenza aiuta a generare calore nel corpo, aumentare la resistenza fisica ed il radicamento.

22 commenti su “Mega relax”

  1. MENTE E CORPO RINGRAZIANO !

    Rispondi
    • Grandissima Elena,
      buona continuazione 😊🙏🌟

      Rispondi
  2. Ciao Laura, ho provato entrambe le pratiche e sono meravigliose. Grazie per l’energia, l’entusiasmo, e la passione spontanea e genuina che rende le tue pratiche un’esperienza piacevole e unica.
    Cristina

    Rispondi
  3. Da Raffaella

    Rispondi
  4. Grazie di cuore….ora mi sento piu’ centrata e rilassata💖😊

    Rispondi
    • Grazie Raffella,
      fantastico! Buona domenica 🙏😊

      Rispondi
  5. Ciao Laura,
    è piaciuta anche a me, molto rilassante, bisognerebbe impararla a memoria!
    Grazie

    Rispondi
    • Grazie ?
      Buona continuazione! ?

      Rispondi
  6. Ciao Laura, grazie per la sequenza, solo una domanda: nella posizione della sfinge se rilasso i glutei sento tensione alla lombare quindi è meglio mantenere i glutei contratti?

    Rispondi
    • Ciao Daniela,
      si, in questo caso è meglio mantenere i glutei contratti.

      E’ una condizione molto soggettiva e dipende dalla curvatura naturale della tua colonna vertebrale. Considera che per alcune persone è esattamente al contrario.

      Comunque sia, anche a me capita la stessa cosa e come immaginavi, è meglio mantenere i glutei contratti. Considera che una leggera compressione della colonna (sempre che non si soffra di patologie alla schiena), va bene però questa compressione non deve trasformarsi in dolore per cui, sentiti libera di contrarre i glutei per evitare tensione lombare.

      Buona continuazione, un abbraccio e ci vediamo alla prossima ???

      Rispondi
      • Anche questa pratica è stata perfetta! Ogni tanto un po’di relax ci vuole proprio. Grazie Laura!
        Namastè

        Rispondi
        • Ciao Arianna,
          grazie a te.
          Buone feste, un abbraccio & Namaste 😊🙏🌟

          Rispondi
  7. ooooh che meraviglia, dopo una giornata eterna ora mi sento rinata!!! grazie e buona serata

    Rispondi
    • Yeah!, Grande Gaia,
      ottimo lavoro!

      Ci vediamo alla prossima, buona giornata ???

      Rispondi
  8. Ciao! ho avvertito molto fastidio nella spalla del braccio dietro la schiena durante la torsione., sia tenendolo teso che provando a piegarlo un pó.. è come se fosse impossibile non incassare la spalla.. suggerimenti?! grazie!! 🙂

    Rispondi
    • Ciao Jennifer,
      grazie per il tuo commento.
      Di preciso non saprei dirti per quale motivo sia successo poichè le motivazioni potrebbero essere molte però molto probabilmente può essere stato causato dal fatto che stavi mantenendo la posizione appoggiandoti eccessivamente sopra il braccio dietro la schiena.
      La prossima volta, prova a mantenere la posizione usando maggiormente i muscoli addominali per aiutarti a tenere la schiena dritta e ad iniziare la torsione partendo proprio dall’addome; in seguito, ruota il busto e poi le spalle ma senza esagerare, usando il braccio dietro per aiutarti a mantenere la schiena dritta, senza caricarlo eccessivamente.
      Fammi sapere come ti trovi con queste indicazioni. Un abbraccio e ci vediamo alla prossima! ?

      Rispondi
  9. Concordo, super rilassante, perfetta dopo un lunedì lungo lungo!!!

    Rispondi
    • Ciao Daniela,
      oh yess! Un po’ di yoga rilassante dopo una lunga giornata è il top!
      Buona continuazione e alla prossima :)))

      Rispondi
  10. Davvero rilassante..alla fine mi stavo quasi addormentando! L’unica asana che non mi piace e’ la sfinge: mi viene male alle spalle ed alla schiema, dopo un po’.

    Rispondi
    • Ciao Giulia,
      mi fa piacere che sia stato rilassante :)))
      Per quanto riguarda la posizione della sfinge, considera che nello yoga non si dovrebbe mai percepire dolore, e poichè ogni corpo ha la propria flessibilità e resistenza, non sei obbligata a mantenere la posizione per tutto il tempo che ti viene indicato ma se necessario, puoi tranquillamente uscire prima, senza arrivare a percepire dolore, mi raccomando 😉
      Buona continuazione e alla prossima!

      Rispondi
  11. Bellissima lezione da fare il lunedì dopo una giornata infinita…
    Che meraviglia! Mi sento rilassata e riposata!?
    Namaste Laura

    Rispondi
    • Ciao Gavinedda!
      Stupendo e complimenti per la tua costanza nella pratica ????
      Buona continuazione, un abbraccio e Namasté ??

      Rispondi

Lascia un commento