Yoga Disintossicante – Reni

Una sequenza per aiutare i reni ad eliminare le tossine

Durata: 26 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

Questa lezione fa parte della Playlist di Yoga disintossicante, ed è una lezione speciale per aiutare i reni ad eliminare le sostanze nocive per il nostro organismo.

I reni sono degli importantissimi organi del corpo che hanno diverse funzioni, ma che nello specifico si occupano di regolare i liquidi nel corpo e di produrre la pipì, che, come ben sappiamo, contiene i residui tossici non necessari al nostro organismo.

Per aiutare questi organi ad eliminare le sostanze di scarto e quindi a disintossicarci, faremo una sequenza dinamica, proprio per richiamare l’elemento acqua, ed utilizzeremo più che altro posizioni di apertura o estensione all’indietro che interagiscono e massaggiano questi organi.

Ripeti questa sequenza giornalmente o almeno tre volte la settimana per assicurarti un “detox fatto con i fiocchi”.

Buona pratica

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

11 min Tutti i Liv. Mudra

Mudra del cuore

La pratica di questo mudra aiuta a rafforzare il cuore e produce un benefico rilassamento nella zona del torace.

13 min. Tutti i Liv. Respirazione

Respirazione per dormire meglio

Questa lezione è ideale da fare la sera prima di andare a dormire per lasciare andare le tensioni mentali

25 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Yoga per dormire meglio

Questa lezione è ideale da fare la sera prima di andare a dormire per aiutarci a scaricare le tensioni accumulate nel corso della giornata ed avere un sonno rigeneratore e profondo.

16 commenti su “Yoga Disintossicante – Reni”

  1. Cara Laura
    è solo da qualche mese che frequento i tuoi corsi e ti voglio ringraziare per come riesci a trasmettere tutta la tua conoscenza, è una gioia praticare con te!
    Ma veniamo al tasto dolente, in questo periodo la mia artrosi lombare si è rifatta viva, mi puoi consigliare qualche asana o sequenza da fare?
    Grazie di tutto!!!!
    Nadia

    Rispondi
    • Buongiorno Nadia,
      Grazie per il tuo commento e per le tue parole, sarò felice di poterti consigliare.

      Considera che in caso di problematiche alla schiena, è importante adottare qualche piccolo accorgimento:

      Nei piegamenti in avanti, oppure, ogni qual volta pratichi una posizione che ti causa tensione nella parte posteriore delle cosce, dovresti sempre mantenere un po’ le ginocchia piegate. (Ad esempio nella posizione del cane a testa in giù o nel piegamento in avanti da seduti).

      Esegui con molta cautela, oppure, se ti causano dolore, evita le posizioni di torsione.

      Inoltre, di seguito ti elenco alcune lezioni che ti saranno particolarmente benefiche e che ti suggerirei di praticare al posto di quelle proposte nel programma stagionale o in qualsiasi altro programma perlomeno fino a quando noterai che il dolore sarà passato. In particolare ti consiglio di prediligere la lezione Yoga dolce per la schiena

      Yoga per la schiena (11 minuti)
      Benessere per la schiena (15 minuti)
      Minipratica per il muscolo dell’anima (20 minuti)
      Yoga dolce per la schiena (30 minuti)
      Addio mal di schiena (50 minuti)
      Tutto per lo psoas (30 minuti)
      Yoga per il muscolo dell’anima (1 ora)
      Speciale bicipite femorale e piriforme (1 ora)

      Inoltre, ti ricordo che è importante praticare sempre portando attenzione ed ascolto alle sensazioni del tuo corpo, rispettando i tuoi limiti e senza mai forzare. Durante la pratica è importante che ogni posizione risulti comoda e mai fastidiosa e/o dolorosa, specialmente nella zona lombare.

      Per questo motivo, se dovessi trovare qualche asana che ti causa fastidio o dolore, semplicemente evita di farlo, e nell’attesa di praticare l’asana successivo, puoi portarti in una posizione seduta comoda oppure nella posizione del bambino o ancora, sdraiarti comodamente sulla schiena e dedicarti a qualche ciclo di respirazione yogica completa.

      Spero di esserti stata utile e mi farebbe molto piacere se mi tenessi aggiornata.
      Buona continuazione, un abbraccio & Namaste
      😊🙏🌟

      Rispondi
  2. procedo con le lezioni….sempre molto interessanti… grazie..

    Rispondi
    • Ciao Sabrina,
      grazie a te e complimenti con la tua costanza
      Buona continuazione, un abbraccio 😊🙏🌟

      Rispondi
  3. Ciao Laura,
    Oggi ho praticato anche il mudra ed è andata bene.
    Ti volevo invece accennare il mio problema di rinite allergica
    Che purtroppo, oggi specialmente, ha disturbato l’intera lezione.
    Posso praticare qualche tecnica specifica che mi aiuti ad attenuare il problema?
    Grazie e un caro saluto

    Rispondi
    • Ciao Alfonsina,
      ottimo, mi fa piacere che sia andata bene.
      Per quanto riguarda la rinite allergica, mi spiace ma non abbiamo nulla di specifico in quanto la pratica dello yoga di per se, con il tempo, potrebbe aiutare a migliorare questa situazione. Tuttavia, ci vuole molta pazienza. Per quanto mi riguarda, mi ci son voluti quasi cinque anni di pratica prima di non soffrire più di allergia stagionale, ma non ti posso garantire con esattezza che funzioni. Ogni caso è a se stante, inoltre, può volerci di più o meno tempo.
      Buona continuazione
      Namaste 😊🙏🌟

      Rispondi
  4. Ciao Laura,
    Oggi non ho avuto i problemi di ieri, comunque, prima della lezione non ho praticato il mudra.
    Domani rifaccio la stessa sequenza di martedì e vediamo un po’ cosa succede.
    In sintesi oggi è andata bene.
    Domani ti aggiorno, un caro saluto.

    Rispondi
    • Ciao Alfonsina,
      grazie per gli aggiornamenti,
      domani vediamo come va. Buona giornata 🙂

      Rispondi
  5. Ciao,
    Sono Alfonsina.
    Sono alla seconda settimana del programma disintossicante. La mattina comincio con il mudra e poi continuo con la lezione.
    Stamattina mi è successa una cosa strana, mai successa, al termine della pratica di disintossicazione dei reni mi girava la testa e mi veniva da vomitare.

    Rispondi
    • Ciao Alfonsina,
      complimenti per la tua costanza nella pratica.
      E’ difficile stabilire se la sensazione che hai avuto sia legata alla pratica. A volte succede che nello yoga ci siano dei rilasci emozionali, capita spesso infatti di scoppiare a piangere durante o dopo una lezione. In questo caso specifico però è difficile comprendere la motivazione. Proviamo a vedere la sensazione che ti lascia la prossima volta che farai questa sequenza. Sarei felice se mi tenessi aggiornata. Buona continuazione

      Rispondi
  6. Grazie per avermi guidato nella consapevolezza dei miei reni. Ogni giorno di pratica è una sorpresa perché il corpo è uno e anche tutti i nostri organi vengono coinvolti nel movimento.

    Rispondi
    • Ciao Vanda,
      fantastico! buona continuazione! Ci vediamo presto sul tappetino
      Namaste 😊🙏🌟

      Rispondi
  7. Ciao Laura,

    è da qualche mese che ti seguo e trovo le tue lezioni molto interessanti.
    Hai qualche libro da suggerirmi sullo yoga e sull’ ayurveda?
    Grazie!
    Francesca

    Rispondi
    • Ciao Francesca,
      grazie per il tuo interesse, mi fa molto piacere che ti piaccia yogare assieme 🙂
      Per quanto riguarda i libri, nell’articolo di seguito, troverai una selezione dei libri che hanno influenzato maggiormente il mio percorso di studio, e che mi hanno aiutata a comprendere ed approfondire le mie conoscenze sullo yoga.
      Buona lettura e ci vediamo alla prossima!
      https://yoganride.com/libri-yoga/

      Rispondi
  8. Ciao Laura ieri mattina ho seguito la lezione di yin yoga per i reni e da ieri mi sento un po’ febbricitante. È possibile che si sia ‘mosso’ qualche cosa oppure molto più semplicemente mi sta venendo la classica influenza😢 grazie ylenia

    Rispondi
    • Ciao Ylenia,
      grazie per il tuo commento. La realtà è che è difficile stabilire quale sia la motivazione in quanto sono valide entrambe le ipotesi.
      Probabilmente, se guardi nel profondo, la risposta arriverà da sola.
      Spero che ora tu stia meglio, un abbraccio grande e buon yoganno nuovo 🙏😊

      Rispondi

Lascia un commento