Elasticità e apertura al mondo

Sequenza per una schiena forte e flessibile

Durata: 20 min
Livello: Liv. 2
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

Oggi ci occupiamo della flessibilità della colonna vertebrale, concentrandoci prevalentemente sulle posizioni di apertura come l’arco (Dhanurasana) o il cammello (Ustrasana).

Gli asana di apertura secondo lo yoga, oltre ad essere benefici al corpo, simboleggiano un atteggiamento di apertura verso il mondo e verso gli altri.
Mantenere il petto in apertura indica in un certo senso “aprirsi alla vita” ed è uno degli obiettivi dello yoga.
Per questi motivi, gli asana di apertura sono utili soprattutto alle persone che hanno difficoltà a relazionarsi con gli altri.

Alcune posizioni che proveremo oggi sono di livello intermedio. Ad ogni modo ti indicherò le varianti che ti guideranno a mantenere la posizione più adatta al tuo livello…. però promettimi che rispetterai i tuoi limiti 😉

Buona apertura al mondo 🙂

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

60 min. Tutti i Liv. Yin Yoga

Yin yoga detox

Utilizzeremo delle posizioni specifiche per il benessere degli organi maggiormente coinvolti nel processo di depurazione dell’organismo come: fegato, reni, polmoni, pelle, intestino ecc…

10 min Tutti i Liv. Mudra

Mudra dell’intestino

E’ un gesto delle mani utile per il benessere di questo organo ed è molto utile anche per procurare sollievo in presenza di crampi al ventre.

30 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Yoga per la luna nuova

Questa lezione è ideale da fare nel giorno di luna nuova, ma anche nei due tre giorni antecedenti e successivi.

8 commenti su “Elasticità e apertura al mondo”

  1. Bellissima lezione breve ma sufficiente a rilassare la schiena dopo molte ore di lavoro in piedi!Grazie e vista la giornata…buon Nataleeee

    Rispondi
    • Ciao Marzia,
      grazie a te e compimenti per il tuo impegno nella pratica!
      Buon inverno, un abbraccio & Namaste
      💚🙏💜

      Rispondi
  2. Bellissima lezione! Sento la schiena molto più “sciolta”, meno rigida! Unico dubbio sono le ginocchia: solo a me in tutte le posizioni dove si deve passare dal bambino/lepre (non ricordo ancora bene le differenze) e poi alzarsi e poi tornare nel bambino “scricchiolano” tantissimo? 😅Non fa male, ma è parecchio fastidioso il rumore e non capisco se potrebbe essere normale o devo preoccuparmi (ho 23 anni).🤦🏻‍♀️

    Laura come sempre sei impeccabile! Grazie per il tuo super lavoro e il sito è bellissimo! Ciao! 😁

    Rispondi
    • Ciao Sara,
      posso capire la tua preoccupazione.

      Anche a me succedeva tempo fa ed avevo il tuo stesso dubbio fino a quando ho trovato la riposta nell’ayurveda.
      Secondo la medicina tradizionale indiana infatti, le articolazioni che scricchiolano possono essere considerate come uno squilibrio di Vata dosha (Se vuoi approfondire questi argomenti lo puoi fare attraverso i link.)

      Quindi non ti preoccupare, non è niente di grave però è importante prenderti cura delle tue ginocchia e del tuo dosha.

      Ciò che puoi fare per prendertene cura è massaggiare ogni giorno le ginocchia con dell’olio di sesamo oppure anche dell’olio d’oliva. Considera che è sempre meglio utilizzare olii naturali quindi utilizza pure l’olio che usi per cucinare. Sempre secondo l’ayurveda infatti, le articolazioni sono un po’ come gli ingranaggi di una macchina ed hanno bisogno di essere oleate per funzionare al meglio ed evitare scricchioliii.

      Inoltre, nella tua routine di lezioni yoga, ti consiglio di inserire almeno una volta la settimana, la lezione per Vata dosha oppure una meditazione o un rilassamento guidato a tua scelta che trovi nella pagina lezioni di yoga, utilizzando l’apposito filtro: stile di yoga

      Spero di esserti stata utile, mi farebbe piacere se mi tenessi aggiornata. Nel frattempo ti mando un super abbraccio,
      Namaste

      😊🙏🌟

      Rispondi
  3. grazie per la mia schiena rigida e dolorante.
    come faccio per farmi passare un dolore al muscolo del collo sinistro che arriva fin dietro l’orecchio. grazie

    Rispondi
    • Ciao Mimma,
      è difficile stabilire senza conoscere la tua situazione personale le cause che hanno provocato il dolore e quali esercizi potrebbero fare al caso tuo.
      In generale, potrei dirti di provare con le sequenza per il collo e le spalle, che trovi nella pagina Lezioni di yoga utilizzando l’apposito filtro: parti del corpo: spalle e collo.
      Considera comunque di eseguirli con molta cautela e che se durante la loro esecuzione ti causano dolore, allora è meglio evitare di farli.
      Spero di esserti stata utile e mi farebbe molto piacere semi tenessi aggiornata.
      Buona continuazione,
      un abbraccio 😊🙏🌟

      Rispondi
  4. bellissima lezione, si sente la schiena che lavora alla grande! 🙂

    Rispondi
    • Yeah, grande Daniela , grazie!
      Mi fa molto piacere che sia stata benefica ?
      Un abbraccio e ci vediamo alla prossima!Besitos ??

      Rispondi

Lascia un commento