Allungamento profondo

Lezione di Yoga dolce e rilassante

Durata: 54 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

In questa lezione ci concentreremo a praticare gli asana in modo dolce e gentile al fine di stimolare il tessuto connettivo per un allungamento profondo e intenso, specialmente delle gambe, bacino e schiena.

Classe ideale per chi ricerca un’approccio dolce e rilassante e per gli sportivi specialmente come sequenza da fare dopo l’attività fisica.

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

10 min Tutti i Liv. Mudra

Brahma mudra

E’ una pratica adatta a tutti, la si può fare in qualsiasi momento, anche prima di una lezione di yoga e/o meditazione.

40 min. Tutti i Liv. Yin Yoga

Yin yogASana

Questa lezione che si chiama YogASana, un gioco di parole tra Asana e Sana che significa sanare, nel senso di guarire delle ferite emotive.

10 min Tutti i Liv. Respirazione

Respirazione antistress

In questo video faremo degli esercizi di respirazione molto semplici ma super efficaci per contrastare ansia, stress e nervosismo.

23 commenti su “Allungamento profondo”

  1. Bellissima lezione veramente, fino ad ora la mia preferita…bravissima Laura che sai coniugare forza , potenza e rilassamento profondo , grazie

    Rispondi
    • Grazie a te Manuela per le tue parole!
      Besitos & Namaste
      💚🙏💜

      Rispondi
  2. Che lezione stupenda… la mia preferita in assoluto fino ad ora. Semplicemente grazie.. un vero relax..

    Rispondi
    • Ciao Dalmo,
      grazie a te per le tue parole.
      Buona continuazione, un abbraccio grande 😊🙏🌟

      Rispondi
  3. Ciao Laura…questa pratica ninja lasciato un profondo benessere..ne avevo troppo bisogno.. Super… grazie davvero…🧘

    Rispondi
    • Grazie a te Mariarita,
      è molto gratificante sapere che ti sei sentita così. Un abbraccio grande

      Rispondi
  4. Ciao oggi non ero molto in forma …ma ho deciso di praticare lo stesso e ora sono contenta perché dormiró moooolto più rilassata!A domaniii

    Rispondi
    • Ciao Marzia,
      fantastico! Complimenti per la tua dedizione alla pratica. Dolci sogni 😉

      Rispondi
  5. Ciao Laura. Dopo una settimana in cui non sono proprio riuscita a praticare, oggi riprendo con questa lezione ad hoc. Mi sono accorta quanto mi sia mancato dedicare il mio tempo allo yoga. Da oggi mi rimetto in riga. Mi serve, ne ho bisogno e mi piace. Grazie.

    Rispondi
    • Ciao Vanda,
      in effetti è proprio quando lasciamo in disparte la pratica che ci rendiamo conto di quanto ci manchino i suoi benefici.
      Bentornata sul tappetino, un abbraccio 🙂

      Rispondi
  6. Mentre ero in shavasana.. Ho sentito delle piacevoli ssime pulsazioni al livello di muladara 💕💕💕

    Rispondi
    • Ciao Cristina,
      wow fantastico! Yogicamente parlando potrebbe rappresentare la tua energia vitale che si è risvegliata.
      Buona continuazione, un abbraccio 🙏🙂

      Rispondi
  7. Questa lezione è spettacolare. “Scricca” tutto! E appena fatta mi sento più “sciolta”. Grazie mille Laura!
    Ps: sei bergamasca di origine? L’accento che hai me lo ricorda ma non sono esperta ?
    Pps: l’unico difetto di questi video è il fruscio di fondo che si sente, specialmente quando non parli e c’è silenzio. Disturba un po’..
    Per il resto sei dolce e rilassante, grazie!

    Rispondi
    • Ciao Elena,
      grazie per le tue parole, mi fa super piacere che la sequenza sia efficace, se ti “sricca” tutto, va alla grande!

      Per quanto riguarda la mia provenienza, ci hai proprio azzeccato, sono bergamasca e nonostante vivo in Spagna da qualche anno, l’accento d’origine non se ne va 🙂

      Per quanto riguarda il fruscio di fondo, hai proprio ragione, si tratta di un limite tecnico quando le registrazioni vengono fatte parlando direttamente con un microfono. Se ti da molto fastidio, potresti provare a mettere in contemporanea alla lezione, un sottofondo musicale.

      A questo proposito, ho scritto un post nel quale troverai alcuni suggerimenti per il tipo di musica da utilizzare durante una lezione di yoga, eccolo qui:

      15 idee musicali per la tua pratica yoga

      Spero di esserti stata utile e ci vediamo alla prossima! ??

      Rispondi
      • Wow bellissima lezione, mi sento super rilassata …e allungata 🙂! Ne avevo proprio bisogno. Grazie

        Rispondi
        • Ciao Barbara,
          Fantastico! Grazie per la tua testimonianza, è molto bello sapere che ti sei sentita così.
          Buona continuazione, un abbraccio grande & Namaste

          😊🙏🌟

          Rispondi
  8. Bellissima lezione Laura. Grazie Manuela

    Rispondi
    • Grazie mille Manuela!
      Buona continuazione, besitos ???

      Rispondi
  9. Ciao Laura, volevo segnalarti che dal minuto 29:23 il video si blocca. Un abbraccio!

    Rispondi
    • Ciao Raffaellina,
      grazie mille per la tua preziosa segnalazione. Abbiamo provveduto a controllare il video ed al minuto indicato, da questa parte dello schermo pare che sia tutto a posto.

      Probabilmente il blocco è stato causato da una interruzione temporanea della tua connessione. Nel caso invece il blocco continuasse a ripetersi nello stesso punto, ti sarei super grata se ce lo facessi sapere di nuovo.

      Un mega abbraccio e buona pratica! ???

      Rispondi
  10. Salve, volevo chiedere se l’asana della pinza può essere fatta anche con la cinghia. Grazie, Monica

    Rispondi
    • Ciao Monica,
      certamente! Solitamente gli attrezzi come la cinghia o cintura ed i blocchi, si utilizzano nello stile di yoga Iyengar.
      Comunque sia, forse avrai notato che anche io ogni tanto li utilizzo perchè credo che siano un valido aiuto. Quindi, per aiutarti ad eseguire questo asana mantenendo la schiena dritta, puoi agganciare i piedi con una cintura e piano piano scendere con il busto in avanti arrivando fino a dove il tuo corpo te lo permette evitando di arrotondare la schiena.
      Spero di esserti stata utile, buona continuaione e ci vediamo alla prossima ???

      Rispondi
  11. Splendida lezione, 53 minuti di profonda connessione! Grazie Laura, Namastè!

    Rispondi

Lascia un commento