6 Saluti al Sole (Surya Namaskara)

Eseguiamo assieme 6 Saluti al Sole, nella versione classica dell’Hatha Yoga

Durata: 17 min
Livello: Tutti i liv.
Stile Yoga: Hatha Yoga

Presentazione lezione

In questo video praticheremo 6 Saluti al Sole (Surya Namaskara) nella versione classica dell’Hatha yoga.

E’ una lezione ideale per imparare a memorizzare le posizioni del Saluto al Sole coordinate con la respirazione ma anche per apprendere i nomi degli asana in italiano e sanscrito o semplicemente per praticare con una guida.

Buona pratica, ed un saluto al sole che splende dentro di te 🙂

Come faccio ad accedere alla lezione?

Se sei un abbonato a Yoga n’ Ride, hai già accesso illimitato a questa lezione. Accedi e poi torna su questa pagina per visualizzare il video della lezione.

Se invece non hai ancora attivato un abbonamento a Yoga n’ Ride, puoi dare un’occhiata a questa pagina, dove trovi tutte le informazioni utili a capire come funziona l’abbonamento al sito, ed a scoprire tutti i fantastici contenuti che abbiamo pronti per te.

Altre lezioni che potrebbero interessarti:

11 min Tutti i Liv. Mudra

Mudra del cuore

La pratica di questo mudra aiuta a rafforzare il cuore e produce un benefico rilassamento nella zona del torace.

13 min. Tutti i Liv. Respirazione

Respirazione per dormire meglio

Questa lezione è ideale da fare la sera prima di andare a dormire per lasciare andare le tensioni mentali

25 min. Tutti i Liv. Hatha Yoga

Yoga per dormire meglio

Questa lezione è ideale da fare la sera prima di andare a dormire per aiutarci a scaricare le tensioni accumulate nel corso della giornata ed avere un sonno rigeneratore e profondo.

21 commenti su “6 Saluti al Sole (Surya Namaskara)”

  1. Ciao Laura !
    Posso unire ai saluti al sole anche una lezione di 30 minuti o suggerisci di evitare?
    Mi piacerebbe poter iniziare qualsiasi lezione facendo prima qualche saluto al sole

    Rispondi
    • Buongiorno Romy,
      Grazie per il tuo commento, sarò felice di risponderti.

      Considera che il saluto al sole è una pratica energizzante perfetta da utilizzare la mattina come sequenza a se stante oppure, come riscaldamento per una sequenza. Per cui ti confermo che puoi tranquillamente eseguire qualche ripetizione di saluto al sole a tua scelta (in genere si-praticano da 3 a 6 ripetizioni) e poi una lezione di Hatha yoga. Ricorda però che sarebbe preferibile evitare di praticarlo la sera. In questo caso, puoi optare per il saluto alla luna.

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione,
      un abbraccio & Namaste

      Rispondi
  2. Ciao Laura, ed eccomi giunta alla conclusione del Saluto al sole ☀️. All’inizio mi sentivo un po’ come Kung fu Panda 🐼 (flessibilità zero) ma adesso dopo più ripetizioni va decisamente meglio. Mi piace veramente tanto, è un ottimo riscaldamento prima di qualsiasi attività e mi dà molta carica. Le tue lezioni sono state chiarissime e come sempre molto easy, senza ansia. Oggi iniziamo con le respirazioni e ti aggiornerò su come procede. Grazie di cuore per avermi fatto conoscere questa meravigliosa via. Namastè 🙏🏻👋🏻

    Rispondi
    • Ciao Vanessa,
      wow che bello! E’ davvero molto gratificante sapere che ti stai trovando bene e che ti senti sempre meglio.
      Buona continuazione, un abbraccio grande
      😊🙏🌟

      Rispondi
  3. Buongiorno Laura, fantastica lezione. Grazie. 🌻

    Rispondi
    • Grazie a te Demetria!
      Buona continuazione & Namaste 😊🙏🌟

      Rispondi
  4. Cara Laura, nnanzi tutto grazie per la lezione, sei una didatta perfetta! Purtroppo per me non riesco a completare il ciclo completo delle posizioni, mi sono fermato circa a 2/3. Mi suggerisci di ripetere questa lezione o proseguire con la successiva? Una seconda domanda: è scorretto secondo te alternare pratiche diverse come yoga e altre forme di fitness come workout cardio o pilates? a giorni alterni per es. Grazie ancora comunque!

    Rispondi
    • Ciao Arrigo,
      grazie a te per le tue parole 🙂
      Considera che non è assolutamente necessario completare il ciclo completo delle posizioni. Come spesso ripeto nei video, nello yoga la cosa importante è fare ciò che si può evitando di forzare il corpo e la mente.
      Quindi puoi benissimo continuare con le altre lezioni. In più, ti consiglio di guardare anche la variante semplificata del saluto al sole che forse potrebbe esserti utile per capire come adattare il tuo copro alla pratica in modo che quando troverai di nuovo il saluto al sole nei prossimi video, saprai come adattare la pratica alla tua condizione.

      Saluto al sole semplificato

      Spero di esserti stata utile, buona continuazione & Namaste

      Rispondi
  5. Cara Laura, innanzitutto grazie per la lezione, sei

    Rispondi
  6. Ciao Laura,

    Mi piace molto questa pratica dei sei saluti al sole.
    Non riesco a tenere il ritmo del respiro. Soprattutto dalla terza/quarta ripetizione mi ritrovo ‘senza fiato’ e sento la necessità di respirare più velocemente, più spesso rispetto all’esecuzione delle asana e così mi si sballa tutto il pranayama.
    Specialmente trattenere il respiro negli 8 punti mi crea difficoltà.
    Hai per caso dei suggerimenti da darmi?
    Considera anche che soffro d’asma.

    Grazie della tua disponibilità,
    Simona

    Rispondi
    • Ciao Simona,
      Grazie per il tuo commento, sono felice di poterti consigliare.

      Posso capire il tuo disagio, infatti, riuscire a coordinare il respiro con il movimento è una delle cose più difficili nello yoga.

      Per questo motivo, ti consiglierei di eseguire le pratiche separatamente, cioè, quando esegui il saluto al sole, cerca di concentrarti esclusivamente sul movmento, evitando quindi dipensare al respiro mentre, in altri momenti della giornata, prova semplicemente a portare l’attenzione al tuo respiro, cercando di capire come stai respirando. A quel punto, puoi eseguire due o tre respirazioni yogiche complete (che ti spiego in questo video nel caso già non la conoscessi).

      In questo modo abituerai piano piano il tuo corpo a respirare bene e con il tempo, ti verrà naturale abbinare la respirazione al movimento.

      Spero di esserti stata utile, buon Yoganno nuovo!

      Namaste

      Rispondi
  7. Ho iniziato questo percorso per rompere la monotonia di questa quarantena e devo dire che le tue lezioni mi fanno stare davvero bene.
    Ora sto seguendo il corso “principianti passo successivo”. Poi con cosa mi consigli di proseguire? Un saluto e complimenti

    Rispondi
    • Ciao Fabiana,
      che bello, è molto gratificante sapere di esserti stata utile e che lo yoga ti sta facendo bene.
      Una volta completato il corso passo successivo, hai diverse possibilità, (considera che riceverai una mail specifica in cui te le indico) ma l’opzione che ti suggerirei più di tutte, è quella di seguire le lezioni che mando settimanalmente ogni sabato in quanto sono studiate appositamente per essere in linea con le indicazioni ayurvediche della stagione in corso.
      Spero di esserti stata utile, buona continuazione, un abbraccio

      Rispondi
  8. Felice di averti trovata ed essere entrata a far parte di questa meravigliosa comunità. Non vedo l’ora di iniziare nel mio piccolo spazio a seguire le tue lezioni. Grazie <3

    Rispondi
    • Buongiorno Simonetta,
      grazie a te e benvenuta tra noi!
      Sarà un piacere srotolare il tappetino con te, buona pratica! ???

      Rispondi
  9. Perfetto sia nella spiegazione, sia per le posizioni, in questo modo mi ritrovo nella posizione del cobra senza interrompere la sequenza del saluto al sole risultando più fluido fino alla fine. ?✌

    Rispondi
    • Grazie Barbara,
      ottimo lavoro! Mi fa piacere che alla fine stai procedendo senza intoppi, super!;)

      Rispondi
  10. Eseguire i Saluti al Sole con una guida mi piace molto. Ascoltare la voce di Laura mi aiuta a rimanere più concentrata sulle posizioni e sulla respirazione.

    Rispondi
    • Grazie per le tue parole Cristina, un abbraccio ? ?

      Rispondi
  11. Carissima ho grossi problemi a scendere con le braccia per prendere la posizione del cobra, non riesco a scivolare in avanti e casco col petto sul tappetino, puoi darmi dei consigli per facilitarmi questa posizione fino a quando mi si ricorderanno le braccia? Un abbraccio Barbara ?

    Rispondi
    • Ciao Barbara,
      grazie per il tuo commento, sarò felice di poterti aiutare.
      Posso capire che questo passaggio risulti un po’ complicato. Ciò che potresti fare è: dalla posizione del cane a testa in giù, anzichè appoggiare le ginocchia a terra ed il petto tra le mani, entra nella posizione della panca (quella in cui il corpo è dritto su una linea sola, le braccia diritte sotto le spalle e le gambe sono tese. Da qui, appoggia le ginocchia al pavimento e scendi piegando le braccia. In questo modo ti troverai già nella posizione corretta per poi sollevarti nella posizione del cobra, senza dover scivolare in avanti con il petto.
      Spero di essermi spiegata, diversamente, se dovessi continuare avere dei dubbi, sarò felice di poterti aiutare.
      Mi farebbe molto piacere anche se mi facessi sapere come ti trovi con questo accorgimento. Buona continuazione, un abbraccio ???

      Rispondi

Lascia un commento